Attualità
Firenze

Studenti universitari fuori sede, a Firenze l’alloggio è un lusso

Il video di Giorgio Giuliano trasmesso su Italia7.

Attualità Firenze, 19 Novembre 2022 ore 08:41

Studenti universitari fuori sede, a Firenze l’alloggio è un lusso

Nell’Università di Firenze ci sono oltre 15mila studenti fuori sede. Per loro, cercare casa è sempre stato una corsa ad ostacoli e il rialzo degli affitti non sembra conoscere battute d’arresto a Firenze.

Secondo i dati usciti il 7 novembre, elaborati da abitare.com, a Firenze vi è stato un aumento del 35% dei prezzi, rispetto al 2021. Un aumento che fa balzare Firenze tra le città più care d’Italia. Così ogni anno le abitazioni a prezzi sostenibili sono introvabili, molti sono costretti a cambiare città e spesso anche il corso della laurea.
E’ lo spietato Far west del mercato delle locazioni fiorentino.

Per una camera singola si pagano mediamente 500/550 euro al meseMentre ci vogliono 400 euro a persona richiesti per un posto letto in doppia. E sta crescendo il prezzo di questa tipologia di stanza a Firenze, dove i canoni medi delle singole sono sempre più alti, costringendo gli studenti a ripiegare sulla condivisione della camera. Sulla base dei contratti di affitto stipulati presso la sede Sunia, gli studenti che sono passati negli uffici del sindacato e i dati comunicati da alcune agenzie immobiliari (quindi un campione di 687 persone negli ultimi 5 mesi) le zone più care sono quelle in zona Campo di Marte (550 euro stanza singola, 400 euro doppia) ma soprattutto zona centro storico (600 singola, 450 doppia) e zona San Jacopino 500 euro stanza singola, 350 euro doppia.
Carissima anche la zona di San Frediano.

Nella ricerca dell’alloggio gli studenti non privilegiano più la vicinanza alla facoltà (il 36%) ma un’adeguata presenza di mezzi pubblici (il 64%). Infatti gli studenti sono, ancor più quest’anno rispetto al passato, disposti a rinunciare alla vicinanza alla sede universitaria per una casa meno costosa ma ben collegata alla facoltà con i mezzi pubblici. Restano inoltre molto sostenute le richieste di stanze singole (60,4%), ma alla fine ci si sacrifica (nel 37%) a condividere la stanza, sempre per risparmiare.

Il video di Giorgio Giuliano trasmesso su Italia7

 

Seguici sui nostri canali