Attualità
BELLA NOTIZIA

Nonna Anna torna in cucina per Natale!

In regalo con Bisenziosette in edicola da venerdì 3 dicembre 2021 l’edizione speciale del nostro magazine dedicata alla feste

Nonna Anna torna in cucina per Natale!
Attualità Firenze, 03 Dicembre 2021 ore 09:23

Nonna Anna torna in cucina per Natale! In edicola, allegato gratuito a Bisenziosette in edicola da venerdì 3 dicembre 2021, ci sarà infatti un’edizione speciale del magazine In cucina con Nonna Anna.

Con Bisenziosette

La pubblicazione sarà interamente dedicata alla feste natalizie: al suo interno ecco dunque un mondo gustoso e colorato di ricette, sia per il cenone della Vigilia che per il pranzo di Natale, per quello di Santo Stefano o il banchetto di Capodanno. Ma non è tutto, perché non mancheranno curiosi e originali spunti per l’allestimento della tavola delle feste, ma anche consigli sui dolci e le bevande giuste per un brindisi d’eccezione. Insomma, in arrivo c’è la guida ideale per un Natale ancor più magico e affascinante.

Partiamo dalla tavola perfetta

Nonna Anna torna in cucina per Natale! Da dove partire? Il tempo a disposizione c’è e allora prima ancora che dedicarsi alla progettazione del menù serve avere ben chiare le idee sulla tavola. Nonna Anna e il suo magazine non hanno dubbi: non basta una tovaglia rossa, perciò spazio a indicazioni utili sulla mise en place, sui colori e gli oggetti da portare a tavola per le feste. E soprattutto largo alla fantasia!

Sotto con le ricette più gustose

C’è poi da concentrarsi sulle portate, quindi tocca alle ricette: mai sentito parlare della zuppa valpellinese? Torniamo poi sui grandi classici: ecco dunque le mitiche lasagne al ragù e alla polenta. Per la Vigilia? La tradizione premia il mare con spiedini panati di gamberi e patate. Avanti con tortelli e capitone, per poi arrivare a Natale fra agnolotti e cappone ripieno. E i cavatelli alle cime di rapa? Di ricetta in ricetta Il viaggio nel gusto e le proposte dei piatti di Nonna Anna continueranno con la ricetta delle pennette allo spumante e con quella del polpettone di carne. A Capodanno ancora pesce con gli spaghetti saltati con ricotta e gamberi, ma la tradizione impone poi il cotechino evergreen e le lenticchie portafortuna. Il dolce? Ovviamente pandoro e panettone, ma ogni regione ha le sue specialità da proporre. Per il brindisi il suggerimento giusto sono senza dubbio i vini valtellinesi.

La parola d'ordine di Nonna Anna? Pianificazione!

Infine, come organizzare tutto? Per tenere sotto controllo cucina e tavola il segreto è la pianificazione. Avete l’acquolina in bocca? Bene, non resta che correre in edicola e prendersi la propria copia di In cucina con Nonna Anna, edizione speciale dedicata al Natale.