Attualità
Prato

Ballo debuttanti: potranno partecipare le coppie gay. Ma gli studenti sono divisi

Ballo debuttanti: potranno partecipare le coppie gay. Ma gli studenti sono divisi
Attualità Prato, 12 Maggio 2022 ore 10:56

La richiesta e in seguito la possibilità di aprire il ballo delle debuttanti del Convitto Cicognini ha diviso gli stessi studenti all’interno della scuola. Un tema quindi che divide, nonostante la conoscenza delle due giovani che ne hanno fatto richiesta, e fa tornare a discutere di un tema forse da qualche anno piuttosto accantonato, quello dei diritti delle coppie dello stesso sesso.

Ballo debuttanti: potranno partecipare le coppie gay

Facendo un passo indietro, tutto è iniziato circa una settimana fa, quando una coppia di studentesse del Convitto ha richiesto la possibilità di poter andare insieme, come coppia, al ballo delle debuttanti che si terrà il 18 giugno.
Il ballo delle debuttanti al Convitto Cicognini di Prato è un evento storico. Un evento che negli ultimi decenni era stato cancellato e poi ripristinato solo nel 2016 dalla preside.
Una richiesta però a cui il Consiglio non era preparato. Da regolamento infatti non si dà possibilità a una coppia dello stesso sesso di poter partecipare insieme al ballo.
La preside però si era detta fin da subito favorevole a parlarne e discuterne con il Consiglio che se lo avesse approvato avrebbe potuto creare un nuovo regolamento che consentisse anche questa possibilità.
Purtroppo però all’inizio sembrava che per questo servisse tempo e che ormai per quest’anno non sarebbe stato possibile.
In pochi giorni questo si è trasformato in un caso di rilevanza nazionale, tanto che lo stesso ministro della Scuola, Patrizio Bianchi, si è voluto informare con una telefonata alla preside.
E probabilmente proprio grazie al suo intervento le pastoie burocratiche sembravano potersi alleggerire tanto che a inizio settimana è arrivata la bella notizia: le coppie dello stesso sesso potevano partecipare al ballo delle debuttanti già da quest’anno.
Nel 2022 sembrava una buona notizia, ma non è stata apprezzata da tutti, né da molti studenti del Convitto né da molti pratesi che, a dire la verità si sono detti anche stupiti che esistesse il ballo delle debuttanti di cui non avevano idea.

Ma gli studenti sono divisi

Partendo dai compagni di scuola di Adele e Giulia, la coppia da cui è partita la richiesta, molti si sono divisi.
Se infatti in questi ultimi giorni il consiglio di amministrazione, organo di nomina ministeriale, e il collegio dei docenti si erano già espressi con il l 78,7% di voti favorevoli all’introduzione delle coppie omosessuali al ballo delle debuttanti, non si è arrivati che a un misero 49,9% tra gli studenti che martedì mattina in una assemblea in cui sono stati chiamati a dare un voto in modalità anonima a questa prospettiva.
Vuol dire che il 50,1% dei compagni di scuola di Adele e Viola sono contrari a questa possibilità.
In città molti si sono detti stupiti del fatto che esistesse il ballo delle debuttanti, di cui in pochi conoscevano l’esistenza, ma a parte questo sembra che, almeno il piccolo campione di intervistati in quest’ultima settimana, si sia detto favorevole a introdurre la possibilità di partecipare per le coppie dello stesso sesso, un cambiamento nei fatti e nella storia visto che siamo nel 202.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter