Attualità
NOVITA'

A Vernio la lezione della storia di comunità per celebrare il 25 aprile

Centrale la vicenda di Orlando Storai, giovane antifascista combattente nella Guerra di Spagna, trucidato dalla banda Carità C’è anche la consegna della Costituzione ai ragazzi di terza media

A Vernio la lezione della storia di comunità per celebrare il 25 aprile
Attualità Prato, 19 Aprile 2022 ore 15:26

C’è la grande lezione della storia e della memoria condivisa dalla comunità di Vernio al centro della celebrazione del 25 Aprile 2022, settantasettesimo anniversario dalla liberazione dal nazifascismo, che vede impegnati insieme il Comune di Vernio, ANPI Vernio, l’Associazione nazionale Alpini e la Fondazione CDSE.

Le celebrazioni

Al centro delle celebrazioni la vicenda e il sacrificio di Orlando Storai, un giovane antifascista di Montepiano emigrato in Corsica, come molti in quegli anni, poi combattente volontario nella Guerra di Spagna con la Brigata internazionale Garibaldi, ferito, arrestato a Mentone nel 1942 e spedito al confino a Ventotene. Storai di ritorno in Val di Bisenzio dopo l’armistizio viene catturato e trucidato dalla Banda Carità il 2 dicembre del ‘43 al Poligono di tiro delle Cascine. Una crudele vendetta dei fascisti dopo l’uccisione da parte di tre Gappisti del tenente colonnello Gino Gobbi, comandate del distretto militare di Firenze, che organizzava l’esercito della Repubblica sociale inviando caroline di precetto e ricattando i renitenti con l’arresto dei loro genitori.

Si comincia sabato 23 aprile con la passeggiata storica dal titolo Montepiano tra migrazioni stagionali e antifascismo. Sulle tracce dell'antifascista Orlando Storai. Un percorso all’interno del borgo, agevole e aperto a tutti, che parte dalla chiesa e dal monumento ai Caduti di Montepiano, ripercorrendo - attraverso le testimonianze di memoria orale raccolte dalla Fondazione CDSE - i racconti di mestieri del bosco, le memorie antifasciste e i ricordi di guerra, con il passaggio dei tedeschi e l’arrivo degli alleati. Partecipa il professor Francesco Venuti.(la prenotazione gratuita su: https://www.visitvalbisenzio.it/prenotazione-eventi).

Domenica 24 aprile, alle 10,30, nel cimitero di Montepiano ci sarà una cerimonia per ricordare Orlando Storai, curata dal generale Antonio Zarcone, storico militare saggista.

La giornata di lunedì 25 aprile sarà caratterizzata dalla deposizione delle corone ai monumenti dei caduti. Al monumento presso i giardini Le Rocce dopo la cerimonia di commemorazione, alle 10,15 i parroci di San Quirico e Mercatale concelebreranno la messa. Nella stessa giornata ANPI e amministrazione comunale consegneranno una copia della Costituzione alle ragazze e ai ragazzi che frequentano la terza media all’Istituto Pertini. Sarà presente il partigiano-testimone Fiorello Fabbri.

Le iniziative vedono la collaborazione di Arci e Military Historical Center.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter