VERNIO

Un defibrillatore al circolo di Terrigoli in ricordo di Stefano IL VIDEO

Le parole commosse della moglie dell'uomo morto a causa di un malore a gennaio.

Prato, 26 Luglio 2020 ore 11:45

Tantissime persone questa mattina all’inaugurazione del defibrillatore donato al circolo Arci di Terrigoli a Vernio in ricordo di Stefano Gaspari.

Un defibrillatore in ricordo di Stefano

Che serva, in ricordo di Stefano Gaspari, a salvare altre vite. Questo l’augurio con cui, con tantissima commozione, questa mattina, 26 luglio, è stato inaugurato il defibrillatore posizionato al’esterno del circolo Arci di Terrigoli a Vernio.

Oltre ai familiari di Stefano, morto per un malore una domenica mattina mentre stava lavorando a gennaio, erano presenti anche il Consiglio del circolo Arci, il presidente Arci provinciale Enrico Cavaciocchi, il sindaco di Vernio Giovanni Morganti, la Croce Rossa di Vernio con il suo presidente Riccardo Scatizzi e don Alessandro.

Oltre a loro, tantissime persone, amici di Stefano e della sua famiglia, che, commossi, hanno ascoltato le parole della moglie che ha spiegato bene come mai si è deciso di donare questo macchinario così importante per salvare vite umane.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità