L'OMAGGIO

Muore a una settimana dal suo 18esimo compleanno: l’ultimo omaggio degli amici nel giorno che doveva essere la sua festa

Pomeriggio particolarmente toccante quello di Albinatico, a Ponte Buggianese, dove gli amici di Antonio Chelarescu si sono ritrovati per un ultimo saluto ed omaggio: tutti col gas delle proprie moto spalancato ed hanno fatto volare palloncini bianchi.

Pistoia, 15 Giugno 2020 ore 09:46

A distanza di una settimana dal tragico incidente sulla SS64 “Porrettana” che ha spezzato la vita a Stefan Antonio Chelarescu, nel giorno in cui la salma ha fatto ritorno in Romania che corrispondeva anche al suo 18esimo compleanno, gli amici di sempre lo hanno voluto omaggiare: ad Albinatico, Ponte Buggianese, dove si ritrovava con molti di loro per “sgassare” con la sua moto.

L’omaggio ad Antonio Chelarescu, morto a 18 anni

Un pomeriggio di dolore, di lutto e di ricordo quello che si è consumato oggi, sabato 13 giugno, nella zona industriale di Albinatico nel comune di Ponte Buggianese. E’ lì che si sono ritrovati gli amici di Antonio Stefan Chelarescu che proprio in questo 13 giugno avrebbe compiuto 18 anni e che invece, sempre nelle stesse ore, faceva ritorno nella sua Romania all’interno di una bara. Antonio viveva, con la famiglia, da anni a Quarrata.

Antonio, infatti, sabato 6 giugno a causa di un incidente stradale con la sua moto lungo la SS64 “Porrettana” ha perso la vita andando ad impattare, con la testa, in un colonnino di cemento pur procedendo ad una velocità moderata lungo la strada, teatro fra l’altro di altre tragedie nel corso degli anni.

Così gli amici si sono riuniti dove spesso si ritrovavano ed hanno dato “gas a manetta” lanciando in aria 200 palloncini bianchi in segno di ricordo.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità