Lastra a Signa

Cane affogato a Bellosguardo. Appello dell’Enpa: “aiutateci a trovare il responsabile”

Continuano le indagini dopo il ritrovamento della carcassa del cane gettato e fatto annegare nel lago di Bellosguardo

Piana Fiorentina, 24 Luglio 2020 ore 13:02

Questa mattina le guardie zoofile dell’Enpa sono tornate presso il lago di Bellosguardo a Lastra a Signa.  Come noto qualche settimana fa un cittadino notò uno strano involucro di colore marrone galleggiare nel lago di Bellosguardo, nei pressi di Villa Caruso. L’intervento delle guardie zoofile dell’Enpa di Firenze avevano permesso di  rinvenire la carcassa di un cane di piccola taglia dolosamente annegato dopo essere stato legato ad un pesante sottovaso.
Questa mattina, alla presenza di Prima Firenze, le guardie zoofile sono tornate sulla riva del lago e hanno prelevato anche il sottovaso utilizzato per annegare l’animale.

L’appello dell’Enpa

Da parte dell’Enpa è arrivato anche un appello a tutti i cittadini affichè sia segnalata la scomparsa di un cane da qualche casa nelle vicinanze del fatto.

Ecco l’intervento di Alessandro Quercioli, dirigente del nucleo Guardie zoofile Enpa

L’estate è anche il periodo dell’anno in cui sempre più si assiste ad abbandoni di animali domestici, lasciati al loro destino da padroni egoisti oppure lasciati per giorni incustoditi all’interno delle proprie abitazioni o all’esterno di qualche balcone.  Per questo l’Enpa ha rinnovato l’appello a segnalere anche questi abbandoni

Il prelevamento del sottovaso

Nel video che segue, invece, le operazioni di prelevamento del sottovaso utilizzato per uccidere l’animale presso il lago privato di Bellosguardo. Il fatto, lo ricordiamo, è avvenuto nella parte opposta all’ex ingresso principale del lago, l’accesso è delimitato da uno stretto sentiero immerso nella vegetazione e viene supposto che l’individuo che ha compiuto l’atto aberrante sia stato ben determinato dal compimento dell’azione criminosa, portandosi a seguito il pesante contenitore in coccio, per poi agganciarlo al guinzaglio  e gettare l’animale nell’acqua profonda.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità