Tempo libero
“Apotheca-Mostra e Mercato”

Le eccellenze artigiane e enogastronomiche del Mugello si presentano a Borgo San Lorenzo

Le eccellenze artigiane e enogastronomiche del Mugello si presentano a Borgo San Lorenzo
Tempo libero Firenze, 05 Maggio 2022 ore 11:57

Borgo San Lorenzo, le eccellenze artigiane e enogastronomiche del Mugello si presentano ad “Apotheca-Mostra e Mercato”. L'appuntamento il 7 e l'8 maggio nel Monastero di Santa Caterina. Promotori Comune, consorzio Co&So, Fondazione La Cittadella di Santa Caterina, consorzio Fabrica e Apotheca Market.

Le eccellenze  del Mugello si presentano

Le eccellenze artigiane ed enogastronomiche del territorio si presentano. Il 7 e l'8 maggio nel Monastero di Santa Caterina, nel cuore del centro storico di Borgo San Lorenzo, torna “Apotheca-Mostra e Mercato”.

L'iniziativa è promossa dal Comune di Borgo San Lorenzo, consorzio Co&So, Fondazione La Cittadella di Santa Caterina, consorzio Fabrica e Apotheca Market, un brand e una rete promossi da cinque giovanissime artigiane digitali Camilla Bruzzi, Ilenia Chiari, Alice Gori, Alice Pasi, Rebecca Rontini.

Per tutto il weekend (sabato dalle 11 alle 21, domenica dalle 10 alle 20), nei chiostri e negli spazi interni del complesso monastico, oltre 40 artisti artigiani e produttori locali si racconteranno attraverso il proprio “fare”. Sarà inoltre allestita una postazione drink e food all’interno dell’antico orto botanico, a cura di Garden Caffè.

In occasione di Apotheca, negli spazi pubblici comunali in tutto il centro del borgo e nel monastero, in un percorso creativo fatto di immagini colori e parole, saranno esposte le opere con messaggi motivazionali di Enrica Mannari, che ha lanciato il progetto “Motivarte”, primo progetto nazionale di arte pubblica nato grazie ai social network.

Durante la manifestazione ci saranno momenti di intrattenimento per grandi e piccini: lo spettacolo di Clown Giulivo (sabato ore 15-17), Jurassic Band, musica dal vivo nell’antico orto botanico  (sabato ore 17.30-19.30), le canzoni tradizionali di Cantà Maggio (domenica), la musica di Giovanni Milani nell’area dell’antico orto botanico  (domenica dalle 17.30 alle 19.30).

"Siamo orgogliosi - dice la vicesindaca e assessora alla Cultura di Borgo San Lorenzo, Cristina Becchi - di tornare ad ospitare questa iniziativa nella splendida cornice del Monastero di Santa Caterina. Soprattutto dopo il percorso 'spazi ai giovani' che ha visto la partecipazione di questo progetto. Un’opportunità per far conoscere il bello del nostro territorio e le potenzialità dei nostri giovani. Ma non solo: come Comune abbiamo deciso in occasione di questo evento di promuovere anche una piccola 'rivoluzione gentile', quella delle affissioni del progetto 'Motivarte, l'arte scende in strada', che da giorni saluta i cittadini con frasi positive e motivazionali.

“Apotheca - afferma Claudia Fiaschi, presidente di Co&So - è un'occasione per riscoprire il Mugello attraverso le creazione degli artigiani che qui vivono e lavorano, e attraverso le eccellenze enogastronomiche che qui vengono prodotte, valorizzando e mettendo in evidenza le realtà del territorio che sono caratterizzate da un'attenzione particolare all'ambiente e alla sostenibilità economica e sociale”.

“Il progetto Apotheca Market - spiegano le fondatrici - è all'insegna del "fare sostenibile" , sia dal punto di vista del basso impatto ambientale, ma anche nell'impatto su noi stessi. La nostra è una produzione ristretta e minima, un operare lento che ha il rispetto del tempo, capace di creare in armonia, rispettando i principi etici del lavoro. Un fare lento che porta lontano grazie all'utilizzo del web per la promozione e la vendita, contrapposto ai ritmi produttivi delle grandi aziende del consumismo. La pandemia ci ha permesso di focalizzarci sull’importanza di queste piccole realtà artigiane legate al territorio, della possibilità di creare nuove opportunità di lavoro nel paese in cui si abita, all'insegna della rigenerazione urbana e con lo scopo di coinvolgere la comunità del territorio e la collettività. Il nostro sogno è creare un luogo per gli artigiani digitali in pianta stabile, aperto a tutti in cui tutti possono non solo scoprire e acquistare i prodotti artigianali, ma anche entrare in connessione con questo approccio tramite corsi di formazione, workshop, laboratori.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter