Emergenza Contagio

Scuola, appello del presidente della società della salute empolese: “è importante che tutti facciano il test sierologico”

In vista della riapertura delle scuole, ecco l'appello del presidente della società della salute a insegnanti e personale Ata.

Scuola, appello del presidente della società della salute empolese: “è importante che tutti facciano il test sierologico”
Firenze, 20 Agosto 2020 ore 15:07

Scuola, appello del presidente della società della salute empolese: “è importante che tutti facciano il test sierologico”

Da oggi in Toscana il personale scolastico potrà prenotare il test sierologico al virus SARS-CoV-2 in vista della riapertura delle scuole prevista per metà settembre. Sono già pronte l’app e la piattaforma online della Regione per prenotare il test e ricevere l’esito dello screening per docenti e personale non docente che lavora nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie pubbliche, statali e non statali, paritarie e private e negli Istituti di istruzione e formazione professionali.

Il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli, nella veste di presidente della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa, rivolge un accorato appello

“E’ importantissimo – dice Spinelli – che tutti gli insegnanti e il personale faccia il test sierologico che oltretutto è anche gratuito. Stiamo tutti lavorando per riaprire le scuole e per farlo in sicurezza anche con importanti investimenti economici e non possiamo vanificare gli sforzi con atteggiamenti superficiali. Da parte del mondo della scuola occorre una forte assunzione di responsabilità. Per questo mi rivolgo anche ai miei colleghi sindaci affinché si adoperino attraverso i dirigenti scolastici nel mandare un messaggio forte a insegnanti e personale ATA. Anche dal loro senso di responsabilità passa questo snodo cruciale per la nostra società che è la riapertura delle scuole. Il test, ovviamente, è su base volontaria ma è importantissimo che tutti lo facciano. Il numero dei contagi in questi giorni è tornato a salire e l’età media delle persone positive è sempre più bassa. Ma non sono solo i giovani a trasmettere il contagio quindi mi rivolgo agli adulti, al personale docente e non decente, perchè è necessario intercettare immediatamente i positivi in modo da evitare nuovi focolai. Il sistema sanitario regionale della Toscana sta compiendo un grande sforzo per le attività di screening e tracciamento, è opportuno che ognuno di noi sostenga questo sforzo per garantire la propria salute, quella degli studenti, delle loro famiglie”.

Il test è prenotabile da oggi fino al 5 settembre

Il test sierologico potrà essere prenotato a partire da oggi 20 agosto fino al 5 settembre e comunque prima dell’avvio dell’attività scolastica. Per effettuarlo il personale scolastico dovrà rivolgersi in via prioritaria al proprio medico o, qualora ciò non fosse possibile, presso specifici ambulatori delle aziende sanitarie. Come ha ricordato in una nota ufficiale la Regione, nel caso in cui ci si rivolga al proprio medico, sarà quest’ultimo, attraverso l’apposita app #ascuolainsalute che registrerà in tempo reale l’effettuazione e l’esito del test sierologico. Nel caso in cui il personale scolastico si rivolga alle strutture ambulatoriali delle Asl, potrà prenotare autonomamente il test sierologico attraverso il sito rientroascuola.sanita.toscana.it scegliendo il giorno e l’ora per effettuare il test, che sarà possibile a partire dal 24 agosto. Al termine della procedura online riceverà via sms la conferma della prenotazione e potrà stampare il promemoria. Concluso questo percorso, basterà recarsi al punto prelievi selezionato, 10 minuti prima dell’ora prescelta.

La Regione Toscana ricorda inoltre che, qualora l’esito del test sierologico risultasse “positivo”, la persona interessata dovrà contattare immediatamente il numero verde 800.556060 per fissare l’esecuzione del test molecolare (tampone naso-faringeo) e accertare così l’eventuale sussistenza dell’infezione al virus SARS-CoV-2. In attesa dell’esito del tampone nasofaringeo la persona interessata è tenuta a rimanere in isolamento domiciliare.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità