IL PROGETTO

Anche la vice-ministra Ascani apprezza l’iniziativa di Montemurlo

Anche la vice-ministra Ascani apprezza l’iniziativa di Montemurlo
Scuola Prato, 18 Dicembre 2020 ore 16:36

“Solo insieme è Natale: distanti ma uniti” con i nonni dell’Rsa di Cicignano: la vice – ministra alla pubblica istruzione Anna Ascani in video conferenza insieme ai nonni e agli studenti del comprensivo “Hack”.

Anche la vice-ministra Ascani apprezza l’iniziativa

A Montemurlo “Solo insieme è Natale: distanti ma uniti!”. È piaciuta anche al Ministero della Pubblica istruzione l’iniziativa voluta dal Comune di Montemurlo con l’istituto comprensivo “Margherita Hack” e la paritaria “Ancelle del Sacro Cuore” per portare il calore e la magia del Natale ai nonni dell’Rsa di Cicignano, quest’anno costretti a rimanere isolati per proteggersi dal Covid. Così martedì 22 dicembre alle ore 10,40 la vice ministra alla pubblica istruzione, Anna Ascani, parteciperà in video conferenza al collegamento programmato dalle classi 5 a e 5 b della scuola primaria “Alberto Manzi” e Ancelle del Sacro cuore con i nonni dell’Rsa di Cicignano per scambiarsi gli auguri di buone feste in un anno così difficile.

L’idea

Distanti ma vicini con il pensiero e con il cuore: l’iniziativa è stata fortemente voluta dall’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Montemurlo, Antonella Baiano, per non far sentire soli gli ospiti della struttura e allo stesso tempo per ricreare quella relazione nonno-bambino che in molti casi rappresenta una vera e propria terapia contro depressione e solitudine.

«Siamo davvero molto felici che anche la vice ministra Ascani abbia voluto raccogliere il nostro invito e ci faccia sentire la sua vicinanza in un momento così difficile. Un segno di attenzione che apprezziamo davvero molto che fa bene al mondo della scuola e ai nostri nonni, che simbolicamente rappresentano tutti gli anziani del nostro Paese che in questo momento stanno soffrendo molto».

Il progetto

Nel progetto “Solo Insieme è Natale” sono stati coinvolti oltre mille bambini delle scuole dell’infanzia e della primaria del territorio che hanno realizzato biglietti d’auguri e anche un presepe, tutto plastificato per essere igienizzato prima di finire nelle mani dei nonni, ma anche tanti video con canzoni di Natale, poesie e balli. Tutto materiale che in questi giorni sta arrivando all’rsa di Cicignano e allieterà le feste dei nonni. Inoltre, prima di Natale saranno fatti dei collegamenti in video conferenza per far sentire ai nonni ancora di più l’affetto dei bambini che in questi primi mesi di scuola hanno lavorato sull’importanza della relazione con i nonni e sull’importanza di servizi come le rsa. Inoltre, proprio oggi è iniziata la consegna dei doni natalizi, libri e materiale didattico acquistato dal Comune per tutte le scuole del territorio, dagli asilo nido, all’ infanzia, alla primaria e alla scuola secondaria. Il sindaco Simone Calamai e l’assessore Antonella Baiano, insieme alla preside dell’istituto comprensivo “Margherita Hack” stamattina hanno inziato la consegna del materiale in alcune classi. « Anche questo vuol essere un gesto concreto di vicinanza e attenzione verso il mondo della scuola che in questi mesi ha sofferto molto le conseguenze del virus», conclude il sindaco Calamai.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità