Menu
Cerca
IL CASO

Vaccini al Pegaso: ieri persona non autorizzata ha procurato disordine negli accessi alla struttura

Vaccini al Pegaso: ieri persona non autorizzata ha procurato disordine negli accessi alla struttura
Sanità Prato, 27 Marzo 2021 ore 08:33

Centro vaccinale Pegaso, nel pomeriggio di ieri, 26 marzo 2021, somministrati 264 vaccini e nessuna rinuncia. L’azienda sta identificando la persona non autorizzata che ha procurato disordine negli accessi alla struttura.

Vaccini al Pegaso

Nel pomeriggio di ieri, 26 marzo, presso l’hub ex Creaf Pegaso 2 di Prato sono stati somministrati 264 vaccini, 176 dosi di Astrazeneca ed 88 moderna per le persone fragili. Non ci sono state rinunce e la vaccinazione si è svolta e conclusa entro l’orario di chiusura alle 19.

Molte persone in programma per il pomeriggio di oggi sono arrivate in anticipo rispetto all’orario ed accompagnate da un congiunto.

Al paino terra della struttura sono proseguite con regolarità le vaccinazione degli ultra80enni da parte dei medici di medicina generale.

Il personale di vigilanza del Centro vaccinale ha provveduto a distribuire le persone in attesa nei due accessi alla struttura in modo da permettere l’afflusso in modo regolare.

Alle 16.30 è stato rilevato l’intervento di persona non autorizzata che non ha permesso a circa 50 persone di stazionare nel secondo accesso da via Galcianese ed ha intimato a chi stava attendendo di ritornare sull’accesso principale da via Dossetti creando una sovrapposizione delle file e disordine nell’ordine di accesso.

Gli operatori presenti sono intervenuti e nel giro di un’ora la situazione è stata risolta con la riapertura dell’ingresso da via Galcianese consentendo di proseguire le vaccinazioni con regolarità e concludendo la seduta nei tempi previsti.

L’Azienda sta effettuando un approfondimento su quanto accaduto e sta identificando la persona non autorizzata che ha creato disordine negli accessi alla struttura.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli