Sanità
Solidarietà

Al San Giovanni di Dio cinque ventilatori per le Tin dell’Azienda donati da Usaid e Distretto Rotary della Toscana

La cerimonia di consegna delle apparecchiature si è tenuta questa mattina presso l’ospedale.

Al San Giovanni di Dio cinque ventilatori per le Tin dell’Azienda donati da Usaid e Distretto Rotary della Toscana
Sanità Firenze, 13 Maggio 2022 ore 16:33

Al San Giovanni di Dio cinque ventilatori per le Tin dell’Azienda donati da Usaid e Distretto Rotary della Toscana

 

Cinque ventilatori per la Terapia Intensiva Neonatale sono stati donati dal Distretto Rotary della Toscana ai reparti di pediatria della Asl Toscana centro, al San Giovanni di Dio e al Santa Maria Annunziata a Firenze, al Santo Stefano a Prato, al San Giuseppe a Empoli e al San Jacopo a Pistoia. La cerimonia di consegna delle apparecchiature si è tenuta questa mattina presso l’ospedale San Giovanni di Dio di Firenze e rientra nell’ambito del progetto sviluppato tra Agenzia degli Stati Uniti d’America per lo Sviluppo Internazionale (USAid) e il Rotary International per sostenere la risposta dell’Italia alla pandemia negli anni 2020 e 2021.

 

Erano presenti per la Asl il direttore di presidio, Simone Naldini che ha portato i ringraziamenti della direzione generale dell’Azienda; Ferdinando Del Prete, direttore di ortopedia e traumatologia del San Giovanni di Dio e come ex presidente Rotary Club Firenze Sud già impegnato nel primo intervento di USAID e Rotary per il progetto “La Scuola in ospedale”; Beatrice Gambi e Pierluigi Vasarri, rispettivamente responsabili delle neonatologie del San Giovanni di Dio e del Santo Stefano di Prato. Ha partecipato alla cerimonia anche Marco Pezzati che negli anni passati in maniera attiva si è adoperato per individuare, nell'ambito delle donazioni, le apparecchiature utili alle neonatologie.

La cerimonia

Presente alla cerimonia anche il Console Generale presso il Consolato Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze, Ragini Gupta. Per il Distretto Rotary della Toscana, c’erano il Governatore in carica, Ferdinando Damiani e il Presidente distrettuale della Commissione Rotary Fondation, Arrigo Rispoli.

 

La donazione dei cinque ventilatori, strumenti molto complessi per la regolazione del giusto livello di ventilazione assistita nei neonati, è stata l’ultima di tre interventi realizzati a favore della Asl Toscana centro grazie al finanziamento USAid che ha portato ai reparti di Terapia Intensiva Neonatale della Toscana centro, donazioni di apparecchiature all’avanguardia per un valore di 265mila dollari. A questi si aggiungono i 100mila dollari del primo progetto di Usaid denominato “La Scuola in ospedale”, con la fornitura di tablet nei reparti pediatrici degli ospedali della Toscana per garantire ai bambini e ai ragazzi di poter seguire la scuola a distanza durante la permanenza in ospedale.

Il secondo progetto

Il secondo progetto, invece, è stata la donazione lo scorso anno alle neonatologie della Asl toscana centro di cinque isole di rianimazione neonatale, a protezione dei bambini appena nati. Nello specifico si è trattato di cinque isole che avevano la caratteristica “a cordone ombelicale integro”, utilissima per la rianimazione dei neonati nati da madri Covid positive con debito di ossigeno al feto. Ora completano queste apparecchiature le strumentazioni sofisticate e altrettanto utilissime dei ventilatori.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter