Starbucks approda a Firenze: assunzioni aperte per varie posizioni

Starbucks approda a Firenze: assunzioni aperte per varie posizioni
Idee & Consigli 03 Marzo 2021 ore 09:48

Starbucks è finalmente approdato a Firenze: il famosissimo colosso americano del caffè è infatti pronto ad aprire il primo punto vendita all’interno del centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio. Sulla data di inaugurazione ancora non sono arrivate comunicazioni ufficiali, ma secondo alcune indiscrezioni Starbucks aprirà ufficialmente nella seconda metà del 2021. Tuttavia, sul sito della catena statunitense sono stati già pubblicati diversi annunci di lavoro e sono numerose le posizioni aperte: conviene dunque approfittarne subito perché sembra siano molti gli aspiranti. 

Starbucks Firenze: le posizioni di lavoro aperte

Le posizioni di lavoro attualmente aperte, per le quali è possibile candidarsi subito, sono diverse e fanno riferimento a 3 differenti ruoli. Vediamo nel dettaglio quali sono e che requisiti bisogna possedere per avere qualche chance di essere selezionati. 

Barista part time

Il primo annuncio che compare sul sito ufficiale di Starbucks fa riferimento alla ricerca di baristi part time da inserire nel team per la nuova apertura al centro commerciale I Gigli. Oltre allo stipendio, l’azienda offre un bonus basato sulle performance dello store, un percorso di training on the job ed un orario flessibile. In quanto ai requisiti, ci sono buone notizie: non è richiesta esperienza nel settore ma è fondamentale conoscere bene la lingua inglese. Chi avesse problemi su quest’ultimo punto, è ancora in tempo per riuscire a soddisfare ogni richiesta perché per chi volesse iscriversi ad un corso di inglese Firenze offre varie opportunità. In città infatti si trovano istituti molto validi, come Myes che consente di raggiungere ottimi livelli. 

Store Manager

Starbuck ricerca anche, sempre per la nuova sede di Firenze, uno Store Manager che sia in grado di guidare il team del punto vendita, gestire i flussi di merce nello store e nel magazzino e preoccuparsi del rispetto delle norme HACCP. In questo caso i requisiti sono più specifici naturalmente. È necessario aver maturato un’esperienza di almeno 3 anni nel ruolo di Store Manager, conoscere in modo approfondito i principali KPIs di vendita e conoscere molto bene la lingua inglese. Quella dello Store Manager d’altronde è una figura di maggior responsabilità rispetto al barista, ma i requisiti indicati nell’annuncio sono comunque pochi. 

Shift Supervisor

Infine, Starbucks ricerca per la nuova sede nel centro commerciale I Gigli uno Shift Supervisor, il cui ruolo è quello di supportare lo Store Manager e porsi come punto di riferimento per tutto il team durante il turno di lavoro. Anche in tal caso, è richiesta un’esperienza pregressa di almeno 3 anni nel ruolo di Assistant Store Manager, una buona padronanza dei principali KPIs di vendita e della lingua inglese. La conoscenza di altre lingue straniere è considerata un plus, dunque conviene inserirla nel curriculum perché viene valutata positivamente. 

Come inviare la propria candidatura a Starbucks

Per inviare la propria candidatura è necessario innanzitutto essere sicuri di possedere tutti i requisiti richiesti. Dopodiché si può andare direttamente sul sito ufficiale dell’azienda alla pagina “Lavora con noi” oppure sul profilo LinkedIn. Una volta selezionato l’annuncio, si trovano tutte le informazioni per candidarsi.