Idee & Consigli
Consumo energetico

Risparmio energetico e infissi: guida alle funzionalità e al risparmio in città

Risparmio energetico e infissi: guida alle funzionalità e al risparmio in città
Idee & Consigli 26 Aprile 2023 ore 07:00

Che cos'è un'abitazione se non un investimento per il futuro? Considerata dal punto di vista strettamente immobiliare, una casa a basso consumo energetico, che ha utilizzato solo i migliori materiali da costruzione e che garantisce il miglior comfort termico e acustico, non può che aumentare il proprio valore nel corso del tempo. Basta poi focalizzarsi sull'aspetto ambientale e su quello economico ed ecco che i vantaggi dell'avere un'abitazione a risparmio energetico continuano ad aumentare.

Risparmio energetico e infissi: un connubio perfetto per le finanze e l’ambiente

Oggi il tema del caro bolletta è più attuale che mai. Il prezzo da pagare per i servizi di luce e gas continua infatti a lievitare tanto da aver raggiunto cifre a dir poco insostenibili per la maggior parte della popolazione. La soluzione a questo problema, però, esiste e consiste fondamentalmente nel rendere più alto possibile il livello di efficientamento e risparmio energetico della propria abitazione. In questo contesto, un ruolo importante - se non fondamentale - lo giocano gli infissi.

Secondo le stime, una casa non coibentata può avere un dispendio di calore fino al 40% per via dell'entrata di spifferi d'aria e per la fuoriuscita del calore domestico da piccole fessure. Tutto questo si traduce in un uso smisurato di caloriferi in inverno, per raggiungere la temperatura confortevole che però non si otterrà mai, e dei condizionatori in estate, che dovranno pompare aria fresca in continuazione per compensare senza successo la calura che entra dall'esterno.

Questa spiacevole situazione non può che portare, oltre al dispendio energetico ed economico, anche al malessere abitativo. Basti immaginare una giornata estiva in città come Firenze, dove nel pieno della stagione le temperature riescono a raggiungere anche picchi da bollino rosso: non riuscire a mantenere fresca casa può rappresentare davvero un grosso problema. Ma con la sostituzione di porte e finestre tutto può cambiare, e anche chi ha bisogno di trovare infissi e serramenti a Firenze, perfetti per il clima cittadino, potrà notare sin da subito la differenza.

I vantaggi di scegliere i giusti infissi

Scegliere i giusti infissi contribuisce a far raggiungere alla propria abitazione la classe A4, ovvero il livello energetico per il quale i consumi e i costi di gestione sono praticamente ridotti al minimo, e il comfort abitativo raggiunge livelli ottimali in tutti gli ambienti.

La performance di porte e finestre dipende però anche dalla scelta dei materiali di cui sono fatte. Tra tutti, gli infissi in alluminio sono quelli più ricercati e adatti. A renderli particolarmente apprezzati sono:

  • la sua piacevole estetica e personalizzazione;
  • l'adattabilità a qualsiasi tipo di ambiente;
  • la maggiore tenuta per quanto riguarda le dispersioni termiche rispetto ad altri materiali;
  • la sua durabilità, praticità e resistenza;
  • la sua riciclabilità.

Ma andiamo un po' più nello specifico. Gli infissi in alluminio sono perfetti per chi non ha voglia di pensare anno dopo anno alla manutenzione o per chi non intende affrontare nuove sostituzioni di infissi negli anni a venire. L'alluminio infatti, grazie alla sua eccellente resistenza agli agenti atmosferici e alla sua durata nel tempo, non necessita di nessuna delle due cose.

Si tratta di un materiale leggero e al tempo stesso ad alto isolamento termico e acustico. Grazie agli infissi in questo materiale si potrà sempre avere una temperatura fresca d'estate e calda d'inverno, ottenendo una elevatissima efficienza energetica e volgendo contemporaneamente un occhio di riguardo all'ambiente. Anche per questo, l'alluminio è uno di quei materiali altamente eco-sostenibile.

Insomma, cambiare gli infissi è la prima cosa da fare se si vogliono ridurre costi e consumi, e se si punta a migliorare il comfort abitativo della propria casa: un investimento vantaggioso dal punto di vista economico, ambientale e anche salutare.

Seguici sui nostri canali