Idee & Consigli
comunicato stampa

I Success Awards, tra i premiati anche l’italo svizzero Aleo Christopher

I Success Awards, tra i premiati anche l’italo svizzero Aleo Christopher
Idee & Consigli 20 Aprile 2022 ore 09:10

C’è anche l’italo svizzero Aleo Christopher, Amministratore delegato di iSwiss, tra i premiati di quest’anno del prestigioso premio I Success Awards che si è svolto, qualche giorno fa, nella prestigiosa cornice del Castello di Bucarest. Una quattro giorni in cui sono sfilati i più importanti imprenditori ed investitori internazionali. Dal cinema al marketing, dai servizi finanziari al manifatturiero, imprenditori di oltre 35 paesi sono giunti a Bucarest per contendersi il prestigioso premio annuale di I Success Awards. 

Una giuria d’eccezione, che quest’anno includeva, fra l’altro, il regista inglese Anthony Hickox, figlio della nota Anne V. Coates, vincitrice di Premio Oscar, è stata chiamata a scegliere i migliori imprenditori dell’anno che si siano distinti per l’innovazione e la leadership nei propri settori in uno degli anni più difficili della storia moderna.

Aleo Christopher è stato premiato nel settore finanziario per aver creato la prima fintech svizzera globale che offre servizi di pagamenti, di custodia di valori, di cartolarizzazione e di servizi assicurativi. Il marchio iSwiss - si legge nella motivazione - è riuscito a coniugare i servizi premium di una società di deposito svizzero con una clientela internazionale di di massa, sdoganando i servizi d’elite - come la cartolarizzazione - anche per le piccole medie imprese che non sempre avevano accesso ai servizi premium riservati ai grandi gruppi imprenditoriali.

iSwiss ha contribuito ad una democratizzazione dei servizi finanziari globali consentendo l’accesso ai capitali da parte di una vasta platea di soggetti con successivi investimenti nell'economia reale e la creazione di un circolo virtuoso per le comunità.

iSwiss coniuga i servizi fintech offerti sul canale online con una rete di boutique per la consulenza personalizzata già presenti a Dubai, Svizzera, Bulgaria, Romania e Monaco e con altre in via di apertura. In Italia, iSwiss opera con una società di microcredito, la Credios, mentre in Romania ha da poco concluso l’acquisizione della finanziaria al consumo ALVA IFN, una delle più antiche e storiche finanziarie del paese che ha cambiato nome in iSwiss Credit SA.

“Siamo molto soddisfatti di questo riconoscimento da parte di Forbes I Success Awards - commenta a caldo Aleo Christopher - ma siamo consci che ci aspetta molto lavoro da fare per essere all’altezza delle aspettative che gli investitori hanno riposto in noi. 

Stiamo assistendo ad una rivoluzione del sistema finanziario internazionale che sta premendo sui gruppi bancari internazionali a favore delle fintech e ne vogliamo essere i protagonisti. Oggi, l’utente medio vuole avere tutti i servizi online senza uscire di casa. Com’è abituato a ordinare il cibo online, a fare acquisti su Amazon o prenotare un taxi con un’app così si aspetta di ordinare una carta di debito dal suo telefono, chiedere un finanziamento in chat o acquistare una polizza assicurativa via email e fare tutto ciò nel più rigoroso rispetto delle regole antiriciclaggio e di sicurezza. 

La Svizzera - da sempre il più grande deposito finanziario del mondo - si deve adeguare per essere concorrenziale sul mercato finanziario globale e non perdere il proprio ruolo a favore di competitors emergenti. Ci vuole coraggio, innovatività e anche audacia per proporre servizi nuovi per intercettare i bisogni che il cliente non sa ancora di poter soddisfare. Questa è l’innovazione,” conclude Aleo.

La prossima edizione di I Success Awards si terrà a Montecarlo in collaborazione con Forbes.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter