PIANA FIORENTINA

Volt per Sesto Fiorentino firma per la proposta di legge contro la propaganda fascista

Questa iniziativa è un ulteriore momento di presenza del partito su Sesto Fiorentino all'indomani della chiusura dei tavoli tematici online voluti dal Sindaco Lorenzo Falchi, ai quali Volt ha partecipato presentandosi alla cittadinanza e alle realtà del territorio e contribuendo con proposte concrete.

Volt per Sesto Fiorentino firma per la proposta di legge contro la propaganda fascista
Politica Piana Fiorentina, 07 Febbraio 2021 ore 10:33

Membri di Volt per Sesto Fiorentino hanno depositato ieri pomeriggio le loro firme aderendo alla raccolta firme in favore della proposta di legge contro la propaganda fascista, promossa dal sindaco di Stazzema, Maurizio Verona.

LE FIRME:

3 foto Sfoglia la gallery

Volt firma per la proposta di legge contro la propaganda fascista

I rappresentanti territoriali del partito progressista paneuropeo Volt, Lapo Parigi e Filippo Canali, si sono recati presso la sede temporanea organizzata al Circolo ARCI La Costituzione a Quinto Basso, e nei prossimi giorni quelli fiorentini andranno a Palazzo Vecchio, testimoniando il proprio sostegno a questa iniziativa per l’inasprimento e ampliamento delle pene già previste dall’ordinamento italiano.

“Secondo il rapporto annuale dell’Europol sul terrorismo in Europa pubblicato lo scorso giugno Francia, Belgio e Slovenia hanno registrato l’emergere di gruppi paramilitari di estrema destra e anche i recenti fatti di cronaca in Italia sono allarmanti. Aderire a questa iniziativa non è un atto di testimonianza storica” – ha commentato il coordinatore di Volt Firenze, Alessandro Mileti – “ma di tutela del futuro della nostra democrazia.”.

Questa iniziativa è un ulteriore momento di presenza del partito su Sesto Fiorentino all’indomani della chiusura dei tavoli tematici online voluti dal Sindaco Lorenzo Falchi, ai quali Volt ha partecipato presentandosi alla cittadinanza e alle realtà del territorio e contribuendo con proposte concrete. Ascolto, dialogo e impegno per una politica migliore sono le armi più potenti contro ogni deriva antidemocratica.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli