Politica
Campi Bisenzio

Una calza piena di carbone per l’ex sindaco Fossi: a portarla in Comune Forza Italia Giovani

“Il carbone - ha detto Gabriel Balestri - anche stavolta era immancabile perché poco e nulla è stato davvero fatto nell’interesse dei giovani e più in generale della comunità campigiana”.

Una calza piena di carbone per l’ex sindaco Fossi: a portarla in Comune Forza Italia Giovani
Politica Piana Fiorentina, 06 Gennaio 2023 ore 13:27

Una calza piena di carbone per l’ex sindaco Fossi: a portarla in Comune Forza Italia Giovani

Anche se oggi il Comune di Campi è vuoto e desolato, è arrivata lo stesso, come da tradizione, una calza piena di solo carbone per l’ex sindaco Emiliano Fossi. È questa la befana di Forza Italia Giovani e a portarla in Comune stamani, sono  stati Gabriel Balestri, coordinatore di Forza Italia Giovani Campi e Angelo- Victor Caruso, coordinatore comunale azzurro.

 “Solo carbone per l’ex sindaco Fossi – spiega Balestri – ha abbandonato il Comune anzitempo e non ha fatto pressocchè nulla per mantenere e realizzare le tante promesse che aveva annunciato in campagna elettorale per rispondere alle esigenze ed ai bisogni di noi giovani.
Nulla è stato fatto, ad esempio, per ampliare  l’orario della Biblitoeca comunale che continua a rimanere chiusa il sabato, la realizzazione del palazzetto dello sport è rimasta solo una chimera, così come non vi è stato alcun ampliamento, valorizzazione o ripristino dei campetti da calcio nelle diverse aree verdi del Comune.

Non è stato fatto nulla nemmeno per garantire più sicurezza in città, tanto che assistiamo, indisturbati, ad uno spaccio continuo sotto il Comune anche a favore di acquirenti minorenni, il Comune non ha mai promosso alcuna iniziativa per incontrare i neo-diciottenni della nostra città, nè ha promosso o valorizzato l’anfiteatro presente nell’area verde di via Petrarca per consentirne l’utilizzo a favore delle giovani band o dei nostri artisti campigiani.

Non è stato fatto nulla per valorizzare il parco Iqbal di Campi che oggi si trova in preda al degrado, per ricucire le tante piste ciclabili che oggi finiscono nel nulla ed è poi sfumata l’apertura dei cantieri per costruire la nuova scuola materna in via Gramignano nell’ex campino a San Martino nè sono state trovate le risorse per consentire la nuova realizzazione del liceo in via del Giglio”.

“Non solo, aggiunge Caruso, dietro proposta di Forza Italia, il Comune di Campi ha poi effettivamente presentato negli anni scorsi la candidatura al premio città italiana dei giovani, ma il progetto inviato non è nemmeno arrivato in finale, essendo stato scartato nelle fasi preliminari ne sono stati avviati percorsi che potessero garantire il coinvolgimento, la responsabilizzazione e la partecipazione dei giovani, per prendere parte attiva ai processi decisionali del nostro territorio o favorire la creazione e l’apertura di start up giovanili per sostenere le iniziative imprenditoriali.

Nulla, infine, è stato fatto per rivedere il trasporto pubblico locale, per collegare maggiormente le frazioni di Campi ed il nostro Comune con quelli dell’area della Piana”.

“Insomma – concludono Balestri e Caruso – il carbone anche stavolta era immancabile perché poco e nulla è stato davvero fatto nell’interesse dei giovani e più in generale della comunità campigiana. Finalmente presto ci saranno le elezioni comunali e non mancherà l’apporto di Forza Italia Giovani per consentire di far prevalere a Campi il buon governo del centrodestra”.

Seguici sui nostri canali