POLITICA

Tramvia in San Marco, Cellai (FI): “Ipotesi insensata. Toglie posti per le auto! Ma come si pensa di riportare i fiorentini in centro così?”

"Per di più è riprovato che le tramvie funzionano solo e soltanto se c’è continuità nei tratti, non se sono spezzettate, come invece si andrebbe a conclamare”.

Tramvia in San Marco, Cellai (FI): “Ipotesi insensata. Toglie posti per le auto! Ma come si pensa di riportare i fiorentini in centro così?”
Firenze, 17 Settembre 2020 ore 18:11

“Il passaggio della tramvia in San Marco non ha senso alcuno e rischia di produrre più danni che benefici. A poca distanza infatti c’è un tratto che termina proprio in piazza dell’Unità. Non solo, il nuovo tratto passerebbe sui viali (in attesa chissà quando della linea verso Campo di Marte) e toglierebbe altre corsie alle auto, causando di fatto altro traffico: vedasi quanto successo a Porta al Prato. Per di più è riprovato che le tramvie funzionano solo e soltanto se c’è continuità nei tratti, non se sono spezzettate, come invece si andrebbe a conclamare” commenta così Jacopo Cellai a margine di un sopralluogo in piazza San Marco accompagnato da Valerio Abbate.

L’intervento del candidato di Forza Italia

“La costruzione della linea – aggiunge Cellai – comporta inoltre delle ricadute negative sugli abitanti, a cominciare dall’erosione di posti auto. È illogico dire che si vogliono riportare i fiorentini in centro quando si tolgono ancora ulteriori posti auto senza per altro costruire i tanti promessi parcheggi. Siamo ancora una volta di fronte al pervicace odio per l’auto e alla volontà di costringere i fiorentini a prendere la tramvia. Mi impegnerò inoltre – conclude – affinché i soldi che la Regione investe sulla tramvia vengano spesi diversamente, investendoli sul trasporto pubblico e in generale sulla mobilità”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno