Politica

Referendum sulla giustizia, Gandola: "Occasione da non sprecare"

Così si esprime Paolo Gandola, consigliere metropolitano di Forza Italia.

Referendum sulla giustizia, Gandola: "Occasione da non sprecare"
Politica Piana Fiorentina, 31 Luglio 2021 ore 13:03

 

Referendum sulla giustizia, Gandola: "Occasione da non sprecare"

“La riforma della giustizia rappresenta  un presupposto fondamentale per la rinascita del Paese e per questo è necessario anche il coinvolgimento popolare attraverso lo strumento referendario. Tutti dobbiamo partecipare a uno storico cambiamento della giustizia italiana”.

Così si esprime Paolo Gandola, consigliere metropolitano di Forza Italia - centrodestra per il cambiamento esprimendosi a favore dei 6 referendum sulla giustizia giusta.

Sono sei i punti cardine del referendum: la riforma del CSM, organo di autogoverno della Magistratura, la responsabilità diretta dei magistrati, la separazione delle carriere tra magistratura inquirente e giudicante, la equa valutazione dei magistrati e l’introduzione di criteri realmente meritocratici in luogo del correntismo e delle ideologie politiche finalmente smascherate dal caso Palamara, l’eliminazione dell’abuso della custodia cautelare e l’abolizione del Decreto Severino.

"Al sistema giudiziario italiano che oggi gode di grandissima sfiducia da parte della cittadinanza occorre garantire parità, responsabilità, garanzia e meritocrazia. Per questo mi sento di invitare i cittadini a recarsi nei propri Comuni di residenza dell'area metropolitana fiorentina per sottoscrivere il referendum e partecipare alla raccolta firme.  La riforma della giustizia, d’altronde, conclude il consigliere metropolitano, insieme a quella del fisco e della burocrazia è una delle condizioni necessarie per far ripartire il Paese”