FIRENZE-FAENZA

Passatore, strada disastrata. L'attacco di FI: "Abbandono incuria e pericolo"

Le foto di come si presenta ora questa strada regionale molto nota.

Passatore, strada disastrata. L'attacco di FI: "Abbandono incuria e pericolo"
Politica Firenze, 19 Marzo 2021 ore 09:03

Giannelli e Ferlaino (FI): ripristinare subito le condizioni di sicurezza. Questo il messaggio chiaro di Giampaolo Giannelli, responsabile regionale Traporti e lavori pubblici Forza Italia Toscana ed Elio Ferlaino Commissario di Forza Italia Fiesole.

GUARDA TUTTE LE FOTO DELLE CONDIZIONI STRADALI

9 foto Sfoglia la gallery

Passatore, strada disastrata

"La SR 302 Faentina,  ex strada statale, ora Regionale,  che collega Firenze con Faenza, nota anche per l'evento annuale del Passatore, e per la sua funzione di collegamento del Mugello Centrale. assieme alla SR 65 tosco romagnola e SR 65 Futa che collega tutto il Mugello con Firenze, presenta, da tanto, troppo tempo, un forte degrado. Abbiamo effettuato ieri, nello specifico, un sopralluogo, nel comune di Fiesole, in località Olmo, a seguito di numerose ed accorate segnalazioni da parte di cittadini esasperati; ebbene, il risultato è semplicemente sconfortante, come si vede dalle foto allegate".
Questa la denuncia di Giampaolo Giannelli, responsabile regionale Traporti e lavori pubblici Forza Italia Toscana ed Elio Ferlaino Commissario di Forza Italia Fiesole.

"Nel tratto in questione, infatti, posto nel Comune di Fiesole, località Olmo, dal chilometro 12 e 800 fino al chilometro 14 e 500, si assiste ad un grave deterioramento del manto stradale, - precisano Giannelli e Ferlaino - oltre a guardrail sprofondati e transennato in più punti, muretti a secco in bilico e in parte crollati. In particolare - sottolineano gli esponenti Azzurri - la presenza di tre gravi avvallamenti della strada mette a rischio soprattutto  l'incolumità di ciclisti e motociclisti. Infine, un imbarazzante senso unico alternato è presente da oltre due anni, dal chilometro 12, 900 al chilometro 13,200 per frana che interessa la carreggiata in direzione nord senza alcun intervento.
Una situazione veramente insostenibile - concludono Giannelli e Ferlaino - che speriamo veda un piano di interventi immediati per ripristinare condizioni di sicurezza. Perchè questo è il nocciolo del problema; oltre al forte degrado, oltre allo stato fatiscente, le condizioni di sicurezza sono praticamente inesistenti".