Val di Bisenzio

Opposizioni unite in Val di Bisenzio con una mozione contro la violenza sulle donne

Opposizioni unite in Val di Bisenzio con una mozione contro la violenza sulle donne
Politica Prato, 25 Novembre 2020 ore 14:10

E’ stata presentata oggi, 25 novembre giornata contro la violenza sulle donne, in tutta la Va di Bisenzio dalle opposizioni di Vaiano, Cantagallo e Vernio, una mozione su questo tema.

Mozione contro la violenza sulle donne

“Oggi in occasione della giornata contro la violenza sulle donne come gruppi di Opposizione dei comuni della Val di Bisenzio, Vernio, Cantagallo e Vaiano – hanno dichiarato – Francesca Storai,  Lorenzo Santi e Gualberto Seri, rispettivamente dei gruppi e liste civiche Siamo Vernio, La città per Noi e Vaianesi- abbiamo presentato una mozione per sensibilizzare ulteriormente le amministrazioni e la popolazione sul problema che il Covid-19 sta accentuando, a ulteriore dimostrazione della unione di intenti.
Siamo coscienti che le suddette amministrazioni ed in particolare alcune Associazioni hanno sempre messo ai primi posti questo tremendo problema, ma le mozioni nascono anche dal fatto di poterlo riproporre in Consiglio Regionale. Una voce in più non può che giovare alla causa”.

Nel testo della mozione si legge infatti che con tale atto si propone di impegnare l’Amministrazione comunale (quindi di Vaiano, Vernio e Cantagallo) a:

– adottare misure più incisive, in considerazione anche del delicato
periodo emergenziale che stiamo vivendo, confermando e intensificando
efficacemente gli strumenti di contrasto e di lotta al fenomeno, al fine di
tutelare al meglio le vittime di violenza;
– promuovere ancora campagne di prevenzione e sensibilizzazione sulla
violenza contro le donne più in generale e sul fenomeno della violenza in
famiglia, nonché dare visibilità a tutte le iniziative anche private, attuate
nel territorio cittadino sul tema, attraverso la produzione e/o diffusione di
locandine informative o l’inserimento nei canali istituzionali, pagine e sito
web comunale, al fine di far emergere il fenomeno della violenza contro le
donne e far crescere una cultura che aiuti a contrastarlo;
– continuare a promuovere, in collaborazione con gli Istituti scolastici,
l’organizzazione di progetti e specifici interventi educativi, finalizzati ad
affrontare il tema della violenza contro le donne, in termini di educazione
civica e cultura della legalità;
– diffondere nelle bacheche comunali, nel sito ufficiale del Comune di
Vaiano, Vernio e Cantagallo e pagine istituzionali, eventi e riferimenti da contattare;
– adottare e rendere noto un dettagliato programma di interventi sociali mirati
al fenomeno della violenza di genere, in particolare alla luce del delicato
periodo di epidemia COVID19.

Al termine della mozione si chiede appunto di presentare l’atto al  “Consiglio Regionale e al Parlamento, affinché possano confermare ed eventualmente incrementare l’impegno in termini di iniziative e risorse nei confronti delle politiche di sensibilizzazione contro le violenze domestiche e di genere”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità