POLITICA

Mense scolastiche, Toccafondi (IV): “La qualità non la fa il monopolio pubblico ma la concorrenza e le gare senza massimo ribasso”

“Sembra che il Pd sia costretto a rincorrere politicamente i temi che furono, la sinistra della sinistra. Chiedere, pretendere qualità è un dovere del pubblico".

Mense scolastiche, Toccafondi (IV): “La qualità non la fa il monopolio pubblico ma la concorrenza e le gare senza massimo ribasso”
Politica Firenze, 01 Giugno 2021 ore 10:59

“La qualità delle mense scolastiche non la fa il monopolio pubblico ma la concorrenza e le gare senza massimo ribasso. Nel 2021 sentire un sindaco che ipotizza che il monopolio pubblico sia sinonimo di efficienza, qualità, quantità e costi ragionevoli mi fa pensare, anche sul piano politico” ha dichiarato Gabriele Toccafondi, deputato fiorentino di Italia Viva.

La polemica

“Sembra che il Pd sia costretto a rincorrere politicamente i temi che furono, la sinistra della sinistra. Chiedere, pretendere qualità è un dovere del pubblico. Come però già abbondantemente dimostrato, la qualità non arriva magicamente se il comune è allo stesso tempo gestore e controllore” ha concluso Toccafondi.