Sesto Fiorentino

Intervento Anpi durante la festa della Liberazione, Tauriello (FI): “superata la decenza, informerò il Prefetto dell’accaduto”

La capogruppo di Forza Italia contesta l’intervento rilasciato durante la celebrazione ufficiale dal giovane tesserato dell’Anpi.

Intervento Anpi durante la festa della Liberazione, Tauriello (FI): “superata la decenza, informerò il Prefetto dell’accaduto”
Piana Fiorentina, 01 Settembre 2020 ore 14:22

Stamani a Sesto è stato celebrato il 76esimo anniversario della Liberazione della città ma l’intervento dell’Anpi è stato contestato da Maria Tauriello, capogruppo di Forza Italia.

“A Sesto Fiorentino oggi si è superata la misura – ha attaccato la capogruppo – nelle prossime ore  informeremo  dell’accaduto alla prefettura di Firenze affinché si ristabiliscano le regole democratiche vigenti in città. Come ogni anno – spiega Tauriello –  stamani ho partecipato alla celebrazione della messa in occasione della liberazione di Sesto ma poi per pregressi impegni non ho preso parte al deposito della corona in piazza De Amicis. Ho tuttavia seguito la diretta dell’evento ed  ascoltato le parole del giovane tesserato all’Anpi di Sesto. Un vero e proprio comizio elettorale, un discorso smaccatamente di parte,  volto a mettere addirittura in guardia chi vota il centrodestra e Matteo Salvini.

Forza Italia informerà il Prefetto

”Un discorso ancor più inaccettabile per essere stato pronunciato, non solo durante una celebrazione  istituzionale, ma in piena  campagna elettorale, a venti giorni dalle elezioni regionali. Stavolta si è superata davvero ogni decenza,  continua  Tauriello, e per questo sarà mia cura informare il Prefetto dell’accaduto affinché possa intervenire per ristabilire le regole democratiche ed il  rispetto dovuto a tutti i gruppi e le  posizioni politiche. Quanto accaduto è gravissimo, conclude la capogruppo, un fatto da condannare senza se e senza ma affinché non si crei un pericoloso precedente. La democrazia, che oggi a Sesto si dovrebbe celebrare, passa anche dal rispetto istituzionale, rispetto che oggi invece è stato calpestato anche con il benestare  del sindaco Falchi.“

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità