Politica
BELLA NOTIZIA

Il sindaco, la giunta e il consiglio di Lastra insieme all’assessore regionale Monia Monni incontrano un gruppo di cittadini ucraini

Sono ospiti sul territorio lastrigiano dal momento dello scoppio della guerra

Il sindaco, la giunta e il consiglio di Lastra insieme all’assessore regionale Monia Monni incontrano un gruppo di cittadini ucraini
Politica Piana Fiorentina, 12 Aprile 2022 ore 17:24

Un gruppo di 20 cittadini ucraini ospiti a Lastra a Signa da famiglie e nelle strutture convenzionate hanno incontrato ieri il sindaco Angela Bagni e alcuni membri della giunta e del consiglio comunale (sia di maggioranza che di opposizione ) insieme all’assessore regionale alla protezione civile Monia Monni.

L'incontro

L’incontro si è svolto nella sala consiliare del palazzo comunale ed è stata l’occasione per esprimere la vicinanza delle istituzioni lastrigiane a chi sta scappando dalla guerra e sarà ospite del nostro territorio in questo periodo. Dopo gli inni nazionali dei due Paesi il sindaco Angela Bagni ha preso la parola per i saluti iniziali esprimendo tutta la solidarietà ai cittadini presenti e la disponibilità dell’amministrazione comunale per aiuti e necessità che potrebbero emergere durante la permanenza. Il sindaco ha poi evidenziato come alcune associazioni sportive lastrigiane abbiano offerto la possibilità di far praticare attività sportiva ad adulti, bambini e ragazzi ucraini. A seguito del sindaco è intervenuta l’assessore regionale Monia Monni che, oltre a salutare il gruppo di cittadini ucraini presenti, ha spiegato come il poterli incontrare sia una ricchezza per tutti perché solo parlando direttamente con loro, attraverso i loro racconti e le loro testimonianze, si può comprendere veramente cosa significhi scappare dal proprio Paese e lasciare i propri affetti a causa di un conflitto. Sia il sindaco che l’assessore regionale hanno invitato il gruppo di cittadini ucraini a partecipare alle iniziative pubbliche promosse in città nel periodo in cui rimarranno nel nostro territorio.

Durante l’iniziativa hanno preso la parola anche alcuni cittadini ucraini che hanno ringraziato per l’ospitalità sottolineando come la loro speranza sia quella di tornare al più presto nel loro Paese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter