Politica
consorzio lamma

"Il Pd non vuole investire in una comunicazione meteo efficace"

"Il Pd non vuole investire in una comunicazione meteo efficace"
Politica Piana Fiorentina, 12 Maggio 2022 ore 11:07

“Il Pd non vuole investire in una comunicazione meteo ufficiale! Nonostante il LaMMA rappresenti un’eccellenza toscana, nell’opinione pubblica si percepisce uno scarso utilizzo dei servizi LaMMa per quanto riguarda le previsioni meteo".

Dichiarano i Consiglieri regionali di Fdi Vittorio Fantozzi, primo firmatario della mozione, e Alessandro Capecchi, vicepresidente della Commissione.

Meteo: consorzio lamma

"I toscani sembrano preferire altre piattaforme, che risultano però meno precise nelle indicazioni meteorologiche, ma sono più pubblicizzate e probabilmente più conosciute. Le previsioni meteo non sono una scienza esatta, proprio per questo serve professionalità e affidabilità nell’elaborarle e comunicarle. L’economia della costa toscana passa anche dalle spiagge, e i proprietari degli stabilimenti balneari hanno estremo bisogno di previsioni affidabili. Cosa che, però, sembra non interessare al partito democratico che, in Commissione Ambiente e Territorio, ha bocciato, dopo mesi di attesa e con pretesti incomprensibili, la mozione di Fratelli d’Italia che chiedeva più risorse per il LaMMa e sulla quale anche il direttore del Consorzio aveva espresso apprezzamento” .

“La nostra mozione nasceva con l’intento di valorizzare un’indubbia eccellenza toscana, quale il Consorzio Lamma, i titolari degli stabilimenti balneari ed il comparto del turismo nel suo complesso, turismo verde e turismo bianco, hanno bisogno di previsioni accurate e precise visto che sono rilevanti per determinare, quasi in tempo reale, gli spostamenti dei vacanzieri italiani e stranieri -sottolineano Fantozzi e Capecchi- Le spese in comunicazione sostenute dal Consorzio a valere sui fondi regionali dal 2016 al 2020, sulla base di un accesso agli atti, sono poco più di 139 mila euro, risorse per gli aggiornamenti della APP e del sito web. L’aumento di fondi servirebbe ad aumentare qualità di utilizzo e visibilità, lavorando di più sull’indicizzazione e su una maggior popolarità del Consorzio presso i toscani. Non è un caso che, digitando nel motore di ricerca “Google” “meteo Toscana”, il portale del Meteo LaMMa esca come terzo risultato di ricerca, dopo altri portali. Una battaglia che continueremo a portare avanti per offrire un importante servizio ai toscani anche in funzione del ruolo che il Consorzio svolge per la Protezione civile, gli allerta meteo vengono infatti diramati tramite le previsioni del Consorzio”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter