Politica
in evidenza

Il Comune di Vernio apre un percorso per la gestione estiva della piscina di Mercatale

Sarà aperta fino al 25 aprile la manifestazione d'interesse del Comune di Vernio per individuare un gestore per la stagione estiva della piscina all'aperto di Mercatale che dovrebbe, così, riaprire i battenti.

Il Comune di Vernio apre un percorso per la gestione estiva della piscina di Mercatale
Politica Prato, 08 Aprile 2022 ore 18:52

Dopo le due estati segnate dall’emergenza Covid potrebbe riaprire al pubblico, dalla prossima stagione, la piscina all’aperto di Mercatale di Vernio. Il Comune ha appeno pubblicato un avviso esplorativo di manifestazione d’interesse, in pratica un’indagine di mercato, per l’affidamento diretto in concessione della gestione della piscina comunale per la prossima stagione. Un affidamento che lascia aperta anche una possibilità di proroga per ulteriori quattro stagioni estive, e il rinnovo quinquennale successivo in caso di investimento migliorativo sulla struttura sportiva.

Piscina di Mercatale di Vernio, via alla manifestazione d'interesse

L’avviso, che scade il prossimo 25 aprile, è finalizzato esclusivamente a ricevere le manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e la consultazione del maggior numero di soggetti e ha il solo scopo di comunicare la disponibilità ad essere invitati alla gara. L’affidamento consiste nella gestione, tramite concessione, dell’impianto di proprietà comunale e dell’annessa palazzina con bar.

La gestione della piscina comunale deve rispondere ad alcune precise richieste del Comune. Il concessionario è impegnato alla massima diffusione della pratica del nuoto libero e degli sport natatori attraverso l’organizzazione di corsi per bambini, ragazzi e adulti. La piscina dovrà essere aperta non oltre il 15 giugno ed essere chiusa non prima del 15 settembre. Gli orari minimi da garantire vanno dal lunedì alla domenica, dalle ore 10 alle 19.30, con eventuale estensione serale sabato, domenica e festivi; obbligo di garantire il servizio bar. Le tariffe per l’utilizzo dell’impianto, proposte dal concessionario, devono essere soggette all’approvazione da parte della giunta comunale.

Il canone annuo sarò di 15 mila euro con possibilità di riconoscere comunque al gestore le spese per la conduzione di alcuni interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Possono partecipare alla selezione società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate, federazioni sportive nazionali, nonché consorzi e associazioni tra i già menzionati soggetti, che abbiano nel proprio statuto o atto costitutivo la previsione dello svolgimento dell’attività prevista. In subordine possono partecipare anche soggetti economici che abbiano tra gli scopi statutari la gestione di impianti sportivi, con esperienza almeno quinquennale nella gestione di impianti assimilabili a quello oggetto di bando.

Le domande per partecipare all’avviso esplorativo devono pervenire esclusivamente tramite PEC all’indirizzo: comune.vernio@postacert.toscana.it. L’istanza, compilata sulla base del modello che si trova sul sito del Comune, dovrà pervenire entro e non oltre il termine perentorio delle ore 12 del giorno di lunedì 25 aprile 2022. La documentazione prescritta è scaricabile dal sito del Comune di Vernio (www.comune.vernio.po.it.

Per prendere visione degli atti e documenti richiesti consultare nella sezione Amministrazione Trasparente Bandi di gara e contratti del sito istituzionale del Comune al seguente indirizzo www.comune.vernio.po.it.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare in numero 0574/931049 oppure la mail t.grassi@comune.vernio.po.it

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter