Elezioni regionali

Giani definisce Ceccardi al guinzaglio di Salvini. La Lega risponde: “Sessista”

I toni si infiammano.

Giani definisce Ceccardi al guinzaglio di Salvini. La Lega risponde: “Sessista”
Firenze, 28 Giugno 2020 ore 16:43

Il segretario provinciale della Lega Alessandro Scipioni risponde ai commenti di Eugenio Giani (candidato Pd) alla candidata del centrodestra Susanna Ceccardi, usciti nell’intervista rilasciata al Corriere Fiorentino, con una lettera aperta.

Giani definisce Ceccardi al guinzaglio di Salvini

I toni si infiammano in attesa delle prossime regionali di settembre.

Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta inviata questa mattina dal segretario provinciale della Lega Scipioni al candidato del centrosinistra Giani.

Caro Giani, non è un giorno che faccio politica.

 In politica ci sono anche le bassezze. 

Però atteggiandoci ambedue a gentiluomini, non mi sarei aspettato da parte tua l’esternazione sul candidato al guinzaglio di Salvini riferita a Susanna Ceccardi .

Tanto con te le femministe non si indigneranno. 

Però in fondo sei coerente con te stesso. Tu ti atteggi a gentiluomo equilibrato e nuovo. 

Sei forma non sostanza.

Sei da quarant’anni in posizione di potere.

Se la Toscana è indietro sulle Infrastrutture vuoi dare la colpa alla Ceccardi? 

Parli di aeroporto ma non  è il tuo partito che per decenni non è riuscito a realizzarlo? 

Se non c’è una linea ferroviaria veloce tra Pisa e Firenze, vuoi dirmi che il centro-sinistra in Toscana non ha  responsabilità?

 Se l’ overtourism ha massacrato Firenze e il non aver  incentivato investimenti differenziati si è rivelato catastrofico per l’economia tu ti eri opposto?

Per te la priorità è la salute della gente? 

Ma in piena emergenza covid la tua preoccupazione principale non era quella di andare a votare a luglio? 

Lo scivolone sui rifiuti lo capisco. Quella non è una gaffe. È una presa d’atto della mancanza di pianificazione  su questo tema causata dal vostro immobilismo.

Vanti tanto il modello sanitario toscano? Ma perché quando lo confronti a quello Lombardo non dici che deve gestire solo minima parte del numero di persone di quest’ultimo? 

Non manchi certo della cultura amministrativa per sapere che, visto gli intensi scambi commerciali della Lombardia, quello che è accaduto è stata una conseguenza della scellerata decisione del governo di non chiudere immediatamente gli aeroporti per approntare il paese di dispositivi di protezione individuale e misure efficaci. Gli stessi tempi in cui Nardella lanciava l’hashtag abbracciamo un cinese. Grazie alla superficialità del tuo governo nella gestione iniziale dell’ emergenza, oggi sono i cinesi a non voler abbracciare gli italiani. 

Vanta il modello Toscano agli operatori sanitari che non hanno contratti di lavoro stabili ma devono sottostare al sistema delle cooperative. 

Non parliamo della questione delle mascherine. 

Tu sei il nuovo? 

Non c’entri niente con tutto ciò?  

Hai votato contro molti provvedimenti che dell’amministrazione di Rossi? 

Ti sei smarcato tante volte dal tuo partito? 

Ti paragoni a Bonaccini? Con la sola differenza che molti non ti ritengono neanche credibile come uomo di sinistra e su questa ambiguità spesso anche tu hai giocato.

Ma non ti muovo alcun rimprovero è la tua storia: tutta forma, sorrisi, soirée esclusive, in alta società; mancano sostanza, concretezza, dinamismo. Quelle qualità necessaria  a capire una crisi come quella di oggi, che affonda le sue nefaste conseguenze nella vita reale di persone che cercavo di sbarcare il lunario. Lontane dai palazzi di potere, estranee ai salotti della politica.

 In sostanza sei il candidato naturale di tutti coloro i quali vogliono consolidare posizioni di rendita, una politica assistenziale che non possiamo più permetterci ed un welfare mal gestito ed insostenibile.

Sei l’antitesi a quello di cui avrebbero bisogno i commercianti, le partite IVA, i lavoratori autonomi,  i veri colpiti da questa crisi. Tutte quelle persone che auspicano una rivoluzione liberale in questa regione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità