L'iniziativa

Forza Italia e Azzurro Donna: “istituiamo anche a Campi i parcheggi rosa”

La proposta al fine di favorire la mobilità anche attraverso l’utilizzo di mezzi di trasporto privato in ambito urbano.

Forza Italia e Azzurro Donna: “istituiamo anche a Campi i parcheggi rosa”
Piana Fiorentina, 18 Settembre 2020 ore 16:47

Forza Italia e Azzurro Donna: “istituiamo anche a Campi i parcheggi rosa”

Istituire anche a Campi Bisenzio i parcheggi rosa dedicati alle donne in gravidanza o alle neo mamma. E’ questa la richiesta avanzata da Forza Italia e da Azzurro Donna.

“Ieri pomeriggio il consiglio comunale di Campi Bisenzio  ha votato (con il nostro voto contrario), la variazione del Dup, che ha introdotto oltre 600 parcheggi a pagamento nei dintorni del centro di Campi Bisenzio, una scelta folle per di più se disposta in un periodo di crisi economica come quella attuale”.

Così si esprime Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio che aggiunge:

“anche per questo motivo Forza Italia ha accolto l’invito di Cinzia Pandolfi, responsabile provinciale Azzurro Donna e presenterà durante il prossimo Consiglio comunale una richiesta per istituire anche a Campi Bisenzio, come già in vigore in molte città dell’area metropolitana fiorentina, i parcheggi rosa, il progetto di mobilità solidale, per le donne in stato di gravidanza o per genitori con prole neonatale, al fine di favorirne la mobilità, anche attraverso l’utilizzo di mezzi di trasporto privato in ambito urbano”.

Si segua l’esempio adottato in tanti Comuni della provincia

“In molte città della provincia come a Campi Bisenzio – sostiene Cinzia Pandolfi, responsabile provinciale Azzurro Donna – soprattutto in prossimità delle sedi di servizi pubblici, non sono presenti massivamente i parcheggi “rosa” i posti auto riservati e gratuiti per le donne in gravidanza e neomamme con un  bimbo di età inferiore a 1 anni. Per questo il nostro dipartimento ha proposto agli eletti di Forza Italia di attivarsi nei consigli comunali di competenza per farsi promotori della richiesta”.

“Si tratta di una iniziativa di mobilità solidale rivolta alla prevenzione della salute delle donne e del nascituro – aggiunge Gandola – un segno di grande civiltà da sposare e sostenere in pieno”.

“I parcheggi rosa laddove istituiti – conclude Pandolfi –  testimoniano l’attenzione dell’Amministrazione Comunale per gli appartenenti alle fasce sociali che vanno sostenute, come quella delle mamme, che siano esse prossime al parto o già con bambini a seguito. Ogni Comune, in quanto istituzione più vicina al cittadino, ha  il dovere di diffondere, anche con uno strumento come questo, il sostegno e la valorizzazione della maternità”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità