IL COMMENTO

Fi-Pi-Li: strada da terzo mondo?

Fi-Pi-Li: strada da terzo mondo?
Politica Piana Fiorentina, 03 Luglio 2021 ore 16:37

Secondo Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale toscano, la Fi-Pi-Li è una strada da terzo mondo. “Ci auguriamo che il governatore Giani si presenti con una soluzione concreta al Consiglio regionale della prossima settimana”.

Fi-Pi-Li: strada da terzo mondo?

“La Fi-Pi-Li è una strada da terzo Mondo! Code quotidiane, voragini, asfalto che si sbriciola e continui incidenti. Se ci fosse un premio per la peggiore strada d'Europa, la superstrada toscana sicuramente vincerebbe!

E' gravissimo che la nostra Regione non abbia un'adeguata arteria che collega il capoluogo alla costa. La Fi-Pi-Li è ormai l'emblema del fallimento dei governi di sinistra in Toscana. Una sinistra retrofrada, altroché progressista: visto che lascia una Regione ai livelli infrastrutturali del Dopoguerra!!

Siamo arrivati all'estate e né Giani né Nardella sono stati in grado di trovare una soluzione per la strada. Anzi, la situazione odierna è peggiore degli anni passati. Intanto anche la Fi-Pi-Li è diventata terreno di scontro all'interno del Pd.

Da una parte il governatore e il presidente della Città Metropolitana si rimpallano a vicenda la responsabilità, dall'altra i sindaci dem, come quello di Lastra a Signa, hanno dovuto vietare il transito ai mezzi pesanti che passano dai loro Comuni per evitare l'imbottigliamento nella superstrada. Non ci siamo!

Noi siamo dalla parte degli autotrasportatori, dei pendolari e dei turisti che vogliono passare le loro vacanze sulla nostra costa.

Ci auguriamo che il governatore Giani si presenti con una soluzione concreta al Consiglio regionale della prossima settimana”.

E' la dichiarazione di Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d'Italia nel Consiglio regionale toscano.