Politica
SALTA LA RIORGANIZZAZIONE

Campi Bisenzio: area mercato, tutto in alto mare

Campi Bisenzio: area mercato, tutto in alto mare
Politica Piana Fiorentina, 12 Maggio 2022 ore 12:15

“Niente da fare per la nuova sistemazione dei banchi dei mercati cittadini. L’ennesimo annuncio dell’assessore Ester Artese è rimasto tale. Il motivo? La pianta di collocazione dei banchi era stata realizzata senza rendersi conto della presenza degli alberi in via Buozzi che non consentono la collocazione dei banchi nelle postazioni individuate sulla carta. L’ennesimo pastrocchio dell’amministrazione comunale”!

A dirlo è Paolo Gandola di Forza Italia.

Area mercato, tutto in alto mare

Così si esprime Paolo Gandola, capogruppo di Forza Italia che segnala come ad oggi le tanto attese modifiche delle aree mercatali non siano entrate in vigore.

“Ad oggi, spiega il capogruppo, gli uffici comunali hanno risposto alla mia richiesta di accesso agli atti ed è emerso come non vi sia ancora una pianta definitiva delle aree mercatali. Un tavolo tecnico comunale si sta confrontando su alcune ipotesi che devono tener conto di varie problematiche inerenti il transito dei mezzi di soccorso, eventuali cambi di viabilità compresi quelli dei mezzi pubblici ed è ancora in corso un accurato rilievo delle aree interessate al fine di dare adeguata sistemazione alle postazioni ed alle esigenze di maggiori spazi degli operatori.

Tutto in alto mare, dunque. Nell'immediato, continua Gandola, in accordo con le associazioni di categoria e gli operatori interessati, l’amministrazione ha dunque optato per una soluzione temporanea che prevede di mantenere le postazioni secondo le planimetrie adottate durante la fase pandemica, eliminando la turnazione in atto per gli operatori non alimentari ed assegnando i posteggi in base alle scelte degli operatori secondo l'ordine della graduatoria approvata. Dei cambiamenti sbandierati sui giornali e in Consiglio comunale, però, non vi è traccia, non essendoci ancora oggi una pianta di ridistribuzione dei banchi.

Un fatto non secondario, conclude Gandola,  da anni l’amministrazione Comunale, non ha mai provveduto ad approvare il Piano di Sicurezza dei mercati presenti a Campi. Il documento, dovrebbe definire le procedure da attivare e le figure che devono intervenire in caso di emergenza, individuare  i  punti di ritrovo e identificare gli accessi e la viabilità dei mezzi di emergenza. Ciò dovrebbe riguardare il mercato del capoluogo come quelli presenti a Capalle e San Donnino ma ad oggi siamo ancora in alto mare, l’ennesimo disastro sotto gli occhi di tutti”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter