POLITICA

Alberi abbattuti nella zona de La Foglia, interrogazione della Sinistra per Calenzano

"Si interrogano il sindaco e l’assessore competente per sapere per quale motivo nella progettazione del parcheggio non si è tenuto delle alberature esistenti e non si è tentato di adattare il progetto alla preziosa presenza della vegetazione".

Alberi abbattuti nella zona de La Foglia, interrogazione della Sinistra per Calenzano
Firenze, 13 Novembre 2020 ore 09:45

Durante lo scorso consiglio comunale, il Gruppo consiliare “Sinistra per Calenzano – Per la mia Città” ha presentato un’interrogazione in merito ai recenti abbattimenti di alberi nella zona de La Fogliaia. Lo scorso 26 ottobre, infatti, sono stati abbattuti tutti gli alberi presenti all’intersezione fra via Pisacane e via Risorgimento, incluso un imponente cipresso la cui altezza si avvicinava a quello del palazzo più alto nella zona.

La protesta

“Questi abbattimenti sono stati svolti nell’ambito dei lavori di realizzazione di un futuro parcheggio pubblico; tale vegetazione svolgeva un importante ruolo di assorbimento di CO2 e di microinquinanti in una zona ad elevata densità abitativa, costituendo di fatto un rilevante filtro naturale che svolgeva anche una funzione di schermatura e mitigazione paesaggistica in un contesto densamente urbanizzato, con scarsa dotazione di verde ed alberature.

Per questo, si interrogano il Sindaco e l’Assessore competente per sapere per quale motivo nella progettazione del parcheggio non si è tenuto delle alberature esistenti e non si è tentato di adattare il progetto alla preziosa presenza della vegetazione, se il progetto approvato preveda la ripiantumazione di alberature di alto fusto in numero e dimensioni adeguate a sostituire quelle preesistenti, e se si ritenga appropriata questa modalità di progettazione degli spazi pubblici o se invece si ritiene che per il futuro debbano essere cambiati approccio e metodologia”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità