BOTTA E RISPOSTA

Acqua pubblica: centrodestra risponde a Pd dopo l’astensione

Disdetta dei patti parasociali tra i soci di Publiacqua.

Acqua pubblica: centrodestra risponde a Pd dopo l’astensione
Prato, 07 Luglio 2020 ore 09:07

Ha fatto discutere l’astensione dell’opposizione in Consiglio comunale a Poggio a Caiano sul tema dell’acqua pubblica (LEGGI QUI).

Acqua pubblica: Lega risponde a Pd dopo l’astensione

“Ci siamo astenuti sulla disdetta dei parasociali – afferma la capogruppo Lega-FdI Diletta Bresci – e lo rifaremmo anche oggi, poiché non avremmo potuto fare diversamente davanti all’inerzia da parte dell’amministrazione alle nostre richieste di precisare se questa disdetta sarebbe stata messa in conto ai cittadini. Difatti -proseguono i consiglieri Lega-FdI Diletta Bresci, Elena Chiti, Stefano Chiti e Valentina Lanzilotto – ci siamo attivati per chiedere se fuoriuscendo da questi patti, ci sarebbe stato un costo per l’indennizzo del socio privato che attualmente detiene il 40% di Publiacqua. E se questo indennizzo sarebbe finito nelle bollette dei contribuenti. Nessuna risposta se non la solita retorica dell’acqua che deve tornare a essere un bene a gestione totalmente pubblica. Fin qui tutto chiaro ma a quale prezzo? Ci siamo domandati e ci domandiamo tuttora, visto che le risposte sono state tutt’altro che precise se non fuorvianti.
Siamo un po’ stanchi – concludono i consiglieri Lega-FdI – di questa maggioranza che ha come unico obiettivo quello di denigrare noi dell’opposizione, accusandoci ingiustificatamente di strumentalizzazioni quando il loro intero modo di agire è basato su campagne mediatiche, e attacchvi infondati a chi legittimamente esprime il suo pensiero. Qui l’unico silenzio assordante è il vostro nei confronti delle nostre proposte, idee e dei cittadini che rappresentiamo”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità