POGGIO A CAIANO

In arrivo le mascherine a tutti i cittadini

In arrivo le mascherine a tutti i cittadini
Prato, 07 Aprile 2020 ore 17:21

Questa mattina i volontari di Misericordia, VAB ed Associazione Nazionale Carabinieri hanno confezionato le mascherine arrivate dalla Regione Toscana, destinate a tutti i cittadini.

In arrivo le mascherine a tutti i cittadini

A partire da oggi, in pacchetti da 6, le mascherine saranno donate a ciascun nucleo familiare di Poggio.

Saranno i volontari di Misericordia, VAB e Associazione Nazionale Carabinieri a fare le consegne, quindi immediatamente riconoscibili grazie alle loro divise, e lasceranno le buste direttamente nelle cassette della posta (senza suonare ai citofoni quindi).
Chi oggi non dovesse trovare la confezione di mascherine non deve preoccuparsi: arriveranno a tutti nei prossimi giorni.

“Da oggi è iniziata la distribuzione casa per casa – sottolinea il sindaco Francesco Puggelli – e voglio ringraziare i volontari che si sono resi immediatamente disponibili a iniziare immediatamente la distribuzione. Ci tengo a precisare che soltanto gli operatori della Misericordia, della Vab e dell’associazione nazionale Carabinieri sono autorizzati a consegnare le buste con le mascherine. Mi rivolgo soprattutto agli anziani: diffidate di finti volontari che vi suonano il citofono con la scusa delle mascherine. I nostri volontari non vi suoneranno, troverete le mascherine nella vostra cassetta della posta”.

Altre già distribuite

Le mascherine in consegna si aggiungono sia a quelle già distribuite ai negozi cittadini lo scorso week end, a disposizione di coloro che si presentavano a fare la spesa senza protezione, e donate all’amministrazione comunale dalle associazioni cinesi e dalle ditte del territorio che hanno riconvertito la propria produzione, sia alle 5 mila regalate dalla delegazione dei medici cinesi.

“A Poggio ci eravamo mossi per tempo – aggiunge Puggelli –  ma lo stock arrivato a Poggio dalla Regione Toscana è una risorsa in più per garantire la sicurezza di tutti i cittadini e contrastare la diffusione del virus. È bene comunque ricordare che è fondamentale restare in casa e che le mascherine vanno indossate quando si frequentano negozi, supermercati, uffici postale: in tutti quei luoghi ovvero nei quali è inevitabile trovarsi vicini ad altre persone. Siamo fortunati ad aver ricevuto queste grandi donazioni, ma le mascherine non sono infinite: utilizziamole con cognizione”.

SFOGLIA LA GALLERY

4 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei