Lastra a Signa

Antica Fiera di Lastra: annullato lo spettacolo pirotecnico e la tombola finale

Dal prossimo 28 agosto al via tre giorni di eventi e musica, in totale rispetto delle normative anti-Covid.

Antica Fiera di Lastra: annullato lo spettacolo pirotecnico e la tombola finale
Piana Fiorentina, 19 Agosto 2020 ore 18:49

Antica Fiera di Lastra: annullato lo spettacolo pirotecnico e la tombola finale

La 239° edizione dell’Antica Fiera di Lastra si terrà nel centro storico lastrigiano il prossimo 28-29 e 30 agosto e sarà un’edizione con tanti eventi per adulti e bambini e organizzata nel completo rispetto delle normative anti- Covid.
L’amministrazione comunale ha deciso, anche dopo un confronto con le associazioni coinvolte nella manifestazione, tenuto conto dell’importanza dell’evento come occasione di ripartenza per tutto il tessuto economico e sociale e come momento di promozione del territorio, di mantenere il programma della Fiera annullando lo spettacolo finale dei fuochi d’artificio all’interno dello stadio e della tombola, per evitare situazioni a rischio di assembramento.

Sarà obbligatorio indossare la mascherina

Inoltre è stato stabilito che all’interno del perimetro della Fiera dovrà essere indossata obbligatoriamente, grazie a una specifica ordinanza del sindaco che sarà firmata nei prossimi giorni, la mascherina anche dove sia possibile mantenere il distanziamento.
Il programma dell’Antica Fiera di Lastra prevede appuntamenti dal vivo all’aperto, la Fiera del Bestiame, le mostre all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio, i mercatini, lo street food e tanta musica. L’apertura sarà venerdì 28 alle 18.30 in piazza del Comune, durante la serata spazio allo spettacolo degli sbandieratori, all’inaugurazione della mostra fotografica sul vino a cura del gruppo fotografico Il Cupolone e dei mestieri della tradizione all’interno dell’Antico Spedale di Sant’Antonio, oltre alla mostra sui cimeli carusiani in sala consiliare del palazzo comunale. Chiusura della prima serata alle 22 con il concerto di Gabriele Mori e I ragazzi scimmia, formazione fiorentina che eseguirà musiche di Paolo Conte, Vinicio Capossela, spaghetti swing e in generale musica balcanica.
In piazza Garibaldi, nello spazio sotto le mura, ci sarà la tradizionale Mostra del Bestiame con bovini, ovini, specie avicole, animali da cortile, cavalli e pony. Sempre in piazza Garibaldi un’area sarà riservata ai giochi e ai divertimenti medievali.

Tanti gli eventi del vivo

Durante i tre giorni ancora tanti saranno gli eventi dal vivo, soprattutto concerti: dei Desaritmia (29 agosto alle 22), dei solisti dell’Accademia del Maggio Musicale (il 29 agosto alle 21.15) grazie alla collaborazione con il Maggio Metropolitano che proporrà anche The Wam Game –il Gioco di Mozart il 30 agosto alle 21 e The Beethoven Game il 28 agosto alle 21.30, l’esibizione della band I Citofoni (29 agosto ore 18), Il tributo a Mia Martini (il 30 agosto alle 20.30), la Smile Band (il 30 agosto alle 18) e poi spettacoli di cabaret e clownerie, le Fiabe Jazz per bambini.

Non mancheranno il Mercato straordinario della fiera, il Mercato dell’Antiquariato, l’osteria dentro le Mura a cura dell’associazione Lastra a Vigna, le passeggiate culturali a cura del CCN Lastra Shopping.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità