LA FESTA

San Giovanni: una piazza virtuale per unire i festeggiamenti in tre città italiane

Per la prima volta Firenze, Genova e Torino unite nei festeggiamenti del Santo Patrono.

San Giovanni: una piazza virtuale per unire i festeggiamenti in tre città italiane
Firenze, 23 Giugno 2020 ore 09:57

Quest’anno i consueti festeggiamenti per il patrono della città di Firenze, San Giovanni, cedono il passo alle misure anti Covid. Ecco come il Comune ha deciso di organizzarsi.

Festa di San Giovanni: no al farò

Il falò di San Giovanni quest’anno non ci sarà. Il Comune, per scongiurare il rischio di assembramenti, ha scelto di rinunciare a uno degli eventi più attesi della festa patronale che avviene la sera del 23 giugno

Firenze, Torino e Genova

C’è però un’altra novità: Firenze, Torino e Genova  – unite da San Giovanni – hanno pensato a dei festeggiamenti congiunti che la sindaca Appendino ha commentato come un’occasione per fare squadra, dare un segnale di forte unità nazionale. Nasce così “San Giovanni x 3″ che proporrà una serie di eventi dai luoghi simbolo delle tre città in diretta tv su Rai  e in streaming su Rai Play e su una piattaforma digitale creata ad hoc, anche gli arcivescovi delle tre città si uniranno in un gesto comune, una lettera di auguri redatta insieme.

Scaletta evento

La scaletta dell’evento prevede l’intervento di numerosi ospiti della scena culturale, musicale e televisiva italiana tra cui Luciana Littizzetto, Niccolò Fabi, Eugenio in Via di Gioia, Guido Catalano, Suor Cristina, e l’orchestra del Teatro Regio a Torino; Maurizio Lastrico, Pippo Lamberti, Alfa, Vittorio Descalzi e l’orchestra del Teatro Carlo Felice a Genova; Carlo Conti, Irene Grandi, Piefrancesco Favino, Diodato e Zubin Mehta a Firenze. 

Da Palazzo Vecchio a Santa Croce

A Firenze protagonisti della festa saranno il concerto del Maggio musicale fiorentino nel Duomo, con la direzione del maestro Zubin Mehta e il Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio dove, nella cornice della manifestazione “Strateco”, si alterneranno collegamenti con il vincitore dell’ultimo Sanremo Diodato, e poi Irene Grandi, Pierfrancesco Favino. Il conduttore Carlo Conti sarà protagonista di una conversazione con Padre Bernardo Gianni dall’alto della suggestiva Abbazia di San Miniato. In piazza Santa Croce si svolgerà il corteo del Calcio Storico e degli sbandieratori che omaggeranno il personale sanitario, della Protezione civile e del volontariato, uomini e donne che hanno dato il loro contributo durante i mesi più difficili della pandemia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità