economia

Tari, impensabili i rincari, sistema da cambiare alla base

Commento Tiziano Tempestini, direttore Confcommercio.

Tari, impensabili i rincari, sistema da cambiare alla base
Economia Prato, 17 Giugno 2021 ore 16:29

Tari, impensabili i rincari, sistema da cambiare alla base

“Impensabile arrivare oggi a parlare di un aumento della tariffa Tari per le imprese del terziario – afferma Tiziano Tempestini, direttore generale di Confcommercio Pistoia e Prato. Purtroppo questo rischio esiste e nasce dal meccanismo seguito dall'ATO per il calcolo del costo del servizio che, lo ribadiamo, è sbagliato in partenza. Allinearci al principio europeo del ‘pago quanto produco’ è un’esigenza irrimandabile, oggi più che mai. L’attenzione sul tema della Tari è alta e già nel mese di marzo ci siamo confrontati con l’Amministrazione comunale per chiedere l’esenzione dal pagamento dell’imposta per le attività chiuse a causa delle norme anti-contagio, nonché la riduzione per quelle che hanno subito consistenti limitazioni. Il ‘cuscinetto’ a disposizione del Comune per evitare rincari nel 2021 è una lieve consolazione che comunque non risolve il problema. Il fondo dato dallo Stato in gestione ai Comuni doveva servire per aiutare le imprese in difficoltà, non per tamponare i danni di un sistema che, è evidente, ha bisogno di essere rivisto. Le aziende non possono trovarsi sommerse dai costi per un servizio di cui nemmeno hanno usufruito.”