Economia
Attenzione!

Raccolta rifiuti, Alia annuncia possibili disservizi dal 6 al 10 dicembre

Per cinque giorni disagi possibili e ritardi nella raccolta differenziata nel territorio di competenza di Alia Servizi Ambientali: ecco tutti i dettagli.

Raccolta rifiuti, Alia annuncia possibili disservizi dal 6 al 10 dicembre
Economia Firenze, 04 Dicembre 2021 ore 17:56

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa diffuso da Alia Servizi Ambientali sulla possibilità della presenza di disservizi nella raccolta differenziata in tutto il territorio di competenza a causa di alcune assemblee dei lavoratori in vista dello sciopero generale del 13 dicembre prossimo.

Alia, possibili disservizi sulla raccolta dal 6 al 10 dicembre 2021

Alia Servizi Ambientali SpA informa che le RSU aziendali hanno indetto per la prossima settimana, in previsione dello sciopero generale nazionale del comparto igiene ambientale di lunedì 13 dicembre 2021, alcune assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori che svolgono servizi nei territori dell’area fiorentina, empolese, pistoiese e pratese – della durata di due ore ciascuna – nei turni di lavoro di mattina, pomeriggio e notte. In conseguenza di ciò, potranno verificarsi rallentamenti nello svolgimento dei servizi di raccolta rifiuti e spazzamento strade e nell’attività degli Ecocentri e degli Ecofurgoni.

In dettaglio le assemblee si terranno nei Comuni:

comprensorio empolese – valdelsa nella giornata di lunedì 6 dicembre;
area pistoiese, montagna pistoiese, mugello e valdinievole nella giornata di martedì 7 dicembre;
area fiorentina, chianti e valdarno fiorentino nella giornata di giovedì 9 dicembre;
area pratese e piana fiorentina nella giornata di venerdì 10 dicembre 2021.

Alia Servizi Ambientali SpA assicura il massimo impegno affinché la situazione sia riportata alla normalità nel minor tempo possibile.

Con l’occasione, si ricorda che per ogni ulteriore informazione, oltre a quanto indicato sul sito web www.aliaserviziambientali.it è possibile rivolgersi al servizio di call center ai numeri 800.888.333 da rete fissa, 199.105.105 da rete mobile, 0571-196 93 33 da rete fissa e mobile.