Nessuno escluso

Nuovi contributi alle aziende dei settori servizi, turismo e palestre

Il bando resterà aperto da domani fino al prossimo 31 maggio.

Nuovi contributi alle aziende dei settori servizi, turismo e palestre
Economia Prato, 30 Aprile 2021 ore 16:37

Emergenza Covid, il Comune di Montemurlo eroga nuovi contributi alle aziende dei settori servizi, turismo e palestre.

Nuovi contributi alle aziende dei settori servizi, turismo e palestre

Nessuno escluso: da domani 1 maggio a Montemurlo riapre il bando voluto dal Comune per sostenere le imprese del territorio messe in crisi dall'emergenza sanitaria.

La platea dei beneficiari dei contributi straordinari a fondo perduto, concessi dall'amministrazione comunale, si estende e va a includere anche tutte quelle attività che non erano state previste dal primo bando del gennaio scorso. Per presentare domanda c'è tempo fino al prossimo 31 maggio.

«Il Comune di Montemurlo rispetta gli impegni presi ed estende i sostegni a tutte le categorie che hanno subito gli effetti negativi delle restrizioni disposte per contrastare le diffusione del contagio da Covid19. - spiegano il sindaco Simone Calamai e l'assessore al Suap, Alberto Vignoli – A gennaio scorso abbiamo stanziato 300 mila euro di risorse comunali per sostenere concretamente le imprese del nostro tessuto economico locale ed ora diamo risposte anche a tutte quelle attività che inizialmente erano rimaste escluse. Includiamo così importanti settori come quello dei servizi alla persona e del turismo che hanno risentito pesantemente delle chiusure e del blocco degli spostamenti».

Da domani 1 maggio, dunque, possono presentare domanda per ottenere 1200 euro di finanziamento a fondo perduto tutte quelle attività che svolgono servizi alla persona (come le palestre), attività appartenenti alla filiera del turismo (agenzie di viaggio, bed & breakfast,case vacanza), fotografi, attività di somministrazione con fatturato inferiore ad un milione di euro ma senza il limite del numero di dipendenti inferiore a dieci e altre tipologie di aziende indicate nel dettaglio nel bando consultabile sul sito del Comune di Montemurlo www.comune.montemurlo.po.it.

« Si tratta di un piccolo sostegno concreto che in questo momento per tante aziende può rappresentare una boccata d'ossigeno e fare davvero la differenza- aggiungono Calamai e Vignoli- Il nostro impegno è sempre stato quello di non lasciare sole le aziende del territorio ma aiutarle in ogni modo ad affrontare questo difficile momento. Le piccole attività, i servizi rappresentano una ricchezza in termini economici e sociali per tutta la comunità locale e per questo vogliamo aiutarle ad andare avanti e a non chiudere».

Sono ammesse al contributo a fondo perduto le imprese con sede operativa nel territorio del Comune di Montemurlo, che abbiano i requisiti previsti nel bando. I contributi comunali sono cumulabili con ogni altra forma di sovvenzione. Le risorse saranno erogate a tutte le istanze ammissibili sino a esaurimento delle risorse complessive a disposizione e comunque entro e non oltre la data del 31 maggio prossimo. Non possono accedere al contributo le imprese che hanno già beneficiato dei contributi comunali del bando del gennaio scorso. Per essere ammessi al contributo è necessario presentare domanda secondo il modello allegato al bando ed inviarla esclusivamente via pec all’indirizzo di posta certificata comune.montemurlo@postacert.toscana.it. Non saranno prese in considerazione domande pervenute con modalità diversa. Per avere maggiori informazioni si può contattare l'ufficio Suap del Comune telefono 0574-558330 oppure 358.