la grande manifestazione

Lunedì 19 luglio sciopero generale nell'area metropolitana: "Firenze difende il lavoro"

Lunedì 19 luglio sarà una giornata di forte protesta a Firenze da parte dei sindacati, dei lavoratori, della politica e delle istituzioni per dimostrare vicinanza alla vicenda GKN di Campi Bisenzio.

Lunedì 19 luglio sciopero generale nell'area metropolitana: "Firenze difende il lavoro"
Economia Firenze, 16 Luglio 2021 ore 15:32

Lunedì 19 luglio sciopero generale territoriale dell’area metropolitana di Firenze, con manifestazione in piazza Santa Croce (ore 9-13): lo proclamano Cgil-Cisl-Uil a difesa del lavoro, a sostegno della vertenza Gkn, per difendere il tessuto industriale, i diritti e la legalità.

Lunedì 19 luglio sciopero generale in area metropolitana dalle 9 alle 13

“Firenze difende il lavoro”, sciopero generale territoriale dell’area metropolitana di Firenze, con manifestazione in piazza Santa Croce (ore 9-13): lo proclamano Cgil-Cisl-Uil Firenze per lunedì 19 luglio a difesa del lavoro, a sostegno della vertenza della Gkn di Campi Bisenzio per il ritiro di tutti i licenziamenti, per la dignità del lavoro, per la tutela del tessuto industriale, per un sistema economico basato sui diritti, la legalità e il rispetto del lavoro.

Lo sciopero è previsto per le prime 4 ore di lavoro della giornata, federazioni e le Rsu-Rsa potranno decidere modalità diverse. Il programma in piazza Santa Croce prevede sei interventi di lavoratori e lavoratrici dal palco, insieme ai tre interventi della segretaria generale di Cgil Firenze Paola Galgani (che sarà l’ultima a parlare), del segretario generale di Cisl Firenze-Prato Fabio Franchi e del coordinatore Uil area fiorentina Leonardo Mugnaini.