Menu
Cerca
CONFINDUSTRIA TOSCANA NORD

Correzione sulla pagina de La7: "Bene che sia stato compreso il messaggio ma il danno rimane"

Correzione sulla pagina de La7: "Bene che sia stato compreso il messaggio ma il danno rimane"
Economia Prato, 23 Maggio 2021 ore 16:28

La pagina del sito de La7 dedicata alla trasmissione Piazza pulita è cambiata. Rimane il discutibilissimo servizio, in cui si è voluto rappresentare solo e soltanto il peggio di Prato.

Correzione sulla pagina de La7

La pagina del sito de La7 dedicata alla trasmissione Piazza pulita è cambiata. Rimane il discutibilissimo servizio, in cui si è voluto rappresentare solo e soltanto il peggio di Prato, ma l'inaccettabile frase in cui di tutto il distretto si diceva che "si regge sullo sfruttamento", è cambiata in questo modo:

"Nell’immenso distretto tessile di Prato, dove ha perso la vita Luana, giovane mamma di 22 anni, si verificano gravissimi episodi di sfruttamento. Qui c’è chi lavora 14 ore al giorno, sette giorni su sette, per circa 900 euro al mese."

Un'affermazione di cui Confindustria Toscana Nord non mette in dubbio la veridicità, anche se estremamente parziale giacché si tace invece della Prato che lavora e produce non solo nella legalità ma a livelli di eccellenza. Rimasto invariato (e si è rinnovata la richiesta di cambiare anche quello) il post sulla pagina Facebook della trasmissione.

E' positivo che sia stato compreso il messaggio che è giunto da Prato, anche se il danno alla reputazione delle imprese corrette, che operano nella legalità, rimane ed è motivo di forte indignazione.

Confindustria Toscana Nord contatterà l'emittente per ribadire l'auspicio che all'operazione denigratoria di giovedì scorso faccia seguito una rinnovata e più equilibrata attenzione per una parte essenziale del made in Italy quale è Prato.