Cultura
L'iniziativa

Venticinque finaliste per "La toscana di Toscani", il contest per trovare il volto della Toscana

Gli scatti d’autore di oggi andranno a comporre una mostra fotografica.

Venticinque finaliste per "La toscana di Toscani", il contest per trovare il volto della Toscana
Cultura Firenze, 20 Ottobre 2022 ore 18:33

Venticinque finaliste per "La toscana di Toscani", il contest per trovare il volto della Toscana

C’è una esperta grafica, un’aspirante avvocatessa penalista, una sportiva e anche diverse finaliste che pur non essendo nate in Toscana amano talmente la nostra regione da sentirsene parte. Sono i volti e le storie de "La toscana di Toscani", oggi a tu per tu con il maestro che le ha ritratte e al quale si sono anche raccontate, nell’ambito del contest che è arrivato alla fase finale.
Gli scatti d’autore di oggi andranno a comporre una mostra fotografica, mentre  un unico volto sarà scelto da Oliviero Toscani e sarà svelato il 20 novembre prossimo, al teatro Verdi di Firenze, durante il grande evento dedicato alle donne e organizzato dalla Regione.
620 in totale le candidature per rappresentare il volto della Toscana che sono arrivate  sul portale dedicato al contest durante la scorsa estate.

Oliviero Toscani

“Oliviero Toscani è un operatore culturale famoso e apprezzato nel mondo. Il fatto che abbia scelto la nostra regione per questo progetto, che intreccia la sua sensibilità con la voglia di identificare in un volto lo spirito della Toscana, è un elemento di grande interesse -ha detto il presidente della Regione Eugenio Giani- Oltre 600 ragazze hanno scritto in modo molto spontaneo  per partecipare a questo contest,  che si inserisce con originalità nell’ambito delle iniziative che vogliono dare il senso dell’identità della nostra regione atteraverso la fotografia” .

“E’ un’iniziativa intelligente, un progetto umanistico, scegliere un essere umano per  descrivere un territorio - ha detto Oliviero Toscani - E questo è un territorio che avrebbe comunque la possibilità di far vedere grandi monumenti, grande arte e grande storia. Invece stavolta sceglie un essere umano contemporaneo. A significare che il miglior paesaggio è comunque l’essere umano”.

“Penso che da tutta questa energia positiva e da questo lavoro - ha detto Cristina Manetti capo di Gabinetto della Regione e ideatrice del progetto - verrà fuori davvero il volto capace di incarnare quei valori  e quel senso di appartenenza a una terra meravigliosa che è la nostra e che è la Toscana”.  Manetti ha colto l’occasione per ringraziare le ragazze finaliste arrivate da ogni parte della regione e per dare appuntamento all’evento di novembre dedicato alle donne.

Ringraziamenti anche per Toscana Promozione Turistica, l’agenzia regionale sotto la cui egida si è svolto il contest.

Seguici sui nostri canali