Cultura
Campi Bisenzio

Svelata la nuova opera del maestro Manzi col direttore degli Uffizi 

Venerdì prossimo su Bisenzio ampio approfondimento su questa giornata di arte e cultura.

Svelata la nuova opera del maestro Manzi col direttore degli Uffizi 
Cultura Piana Fiorentina, 14 Maggio 2022 ore 13:33

Svelata la nuova opera del maestro Manzi col direttore degli Uffizi 

È arrivato a Campi Bisenzio il direttore degli Uffizi Eike Schmidt per partecipare stamani alla svelatura della nuova opera della maestro Antonio Manzi “Sommersi e sopravvissuti” installata presso il museo di Campi Bisenzio dedicato all’artista.

Una mattinata densa di emozioni che ha visto il direttore Schmidt recarsi anche a Lastra a Signa per ammirare le grandi tovaglie di Manzi all’interno della sala consiliare lastrigiana.

Tante persone alla cerimonia

A Campi Bisenzio, insieme a tante persone, erano presenti l’assessora alla cultura Monica Roso, il vicesindaco Giovanni Di Fede e l’assessore Lorenzo Loiero, la presidente del consiglio comunale Eleonora Ciamblelotti e tanti consiglieri comunali. Presente anche la consigliera Viola Valguarnera, in rappresentanza dell’amministrazione comunale di Signa. Poi è sopraggiunto anche il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi che ha potuto ammirare la nuova opera installata, nata durante il lockdown che andrà ad arricchire il museo campigiano.

A seguir il maestro ed il direttore si sono spostati a Lastra a Signa dove si stanno intrattenendo ora presso l’antica trattoria Sanesi. 

Tra i primissimi a complimentarsi anche il consigliere metropolitano Paolo Gandola che ha inviato una nota. 

“La nuova opera donata stamani dal maestro Antonio Manzi al museo a lui dedicato a Campi Bisenzio rappresenta un vero e proprio miracolo artistico, un dono straordinario alla nostra comunità, un’opera che farà parlare del maestro in Italia e nel mondo”.

Impossibilitato a partecipare di persona per motivi di lavoro e con queste parole che Paolo Gandola, consigliere metropolitano di Forza Italia Centrodestra per il cambiamento e capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio saluta la nuova opera “Sommersi e sopravvissuti” svelata stamani all’interno del museo Manzi di Campi Bisenzio alla presenza del direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

“Non ci sono parole per descrivere il vero e proprio capolavoro svelato oggi, un’opera nata durante il periodo del lockdown che condensa nella sua magnificenza tutti i mali del mondo, con una  densità di pensieri da lasciare senza fiato, evidenzia Gandola, il segno inconfondibile del maestro ha generato, ancora una volta,  una nuova grande opera monumentale, un capolavoro senza tempo che  rappresenta la svolta definitiva del museo di Campi Bisenzio, sempre più scrigno di opere eccezionali che l’Italia ed il mondo intero ci invidiano”.

Venerdì prossimo su Bisenzio ampio approfondimento su questa giornata di arte e cultura

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter