Cultura
teatro

Scuola di critica teatrale per adolescenti

Aperte le selezioni fino al 23 settembre 2022 - Le attività (gratuite) da ottobre a dicembre.

Scuola di critica teatrale per adolescenti
Cultura Firenze, 21 Settembre 2022 ore 09:14

Scuola di critica teatrale per adolescenti

 

Aperte fino al 23 settembre 2022 le selezioni per accedere alla Scuola di Critica Teatrale per Adolescenti “I Ciuchi Mannari”. Un’iniziativa rivolta alle giovani generazioni e finalizzata alla creazione di un gruppo che, attraverso un percorso di formazione, acquisisca gli strumenti non solo del “fare”, ma anche del “vedere teatro”. Nato nel 2021, è un laboratorio pratico di critica, drammaturgia e analisi del linguaggio teatrale rivolto a giovani di età compresa fra i 14 e i 25 anni.

 

L’iniziativa è firmata da “Cantiere Obraz” di Firenze, nell’ambito del progetto “Il Respiro del Pubblico Festival”, realizzato grazie al contributo della Fondazione CR Firenze, che propone un percorso di formazione gratuito.

 

È tutorato da esperti della critica e, novità di quest’anno, della drammaturgia nazionale che ogni anno si rinnova e viene suddiviso in incontri teorici e occasioni pratiche di sperimentazione attraverso la visione di spettacoli selezionati o inseriti nella programmazione del Festival. In cattedra un pool di esperti critici e drammaturghi nazionali: tra di loro Matteo Brighenti (PAC - Paneacquaculture e Hystrio), la redazione di Gufetto, Renzo Francabandera e Michela Mastroianni, Rodolfo Sacchettini, Gabriele Rizza (il Manifesto e Il Tirreno), Michele Panella, Michele Santeramo, Davide Pascarella.

Partecipazione gratuita

La partecipazione è gratuita e l’ammissione per il nuovo anno avverrà per mezzo di una selezione con scadenza il 23 settembre. Per candidarsi sarà necessario compilare il modulo online https://cantiereobraz.it/gruppi-di-visione/

 

Nel dettaglio si tratta di un percorso di formazione di critica, drammaturgia e analisi del linguaggio teatrale di 40 ore suddivise tra lezioni teoriche, incontri pratici e visioni di spettacoli.

Le finalità

La finalità è quella di educare alla visione di uno spettacolo teatrale comprendendo i meccanismi, tenendo vivo il coinvolgimento dei giovani nei confronti del teatro e stimolando la posizione attiva dello spettatore. Inoltre il progetto permetterà l’incontro tra giovani, artisti e professionisti dello spettacolo dal vivo, sviluppando lo scambio fra le generazioni e incrementando le capacità critiche e l’autostima dei partecipanti.

 

Il percorso avrà inizio a partire da fine settembre con incontri teorici una volta la settimana (più un fine settimana intensivo) fino a inizio dicembre. Le lezioni teoriche si svolgeranno quasi tutte al Teatro di Cestello di Firenze. La visione degli spettacoli sarà decisa in base al cartellone del “Respiro del Pubblico Festival”, per la maggior parte in Oltrarno.

Il percorso didattico

Il percorso didattico, come nella prima edizione, prevede lezioni teoriche e pratiche che porteranno alla realizzazione di recensioni scritte dai ragazzi e pubblicate su Gufetto.press. A partire da ottobre 2022 ci saranno incontri con critici della scena nazionale, con drammaturghi contemporanei e la visione di spettacoli e incontri con attori e registi.

 

Informazioni: formazione@cantiereobraz.it, mobile 3281445127, https://www.facebook.com/cantiere.obraz/ - https://www.instagram.com/cantiereobraz

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter