L'ATMOSFERA AIUTA

Poggio a caiano: l’8 dicembre accensione dell’albero in piazza e il sindaco invita i cittadini ad illuminare insieme la città

Poggio a caiano: l’8 dicembre accensione dell’albero in piazza e il sindaco invita i cittadini ad illuminare insieme la città
Cultura Prato, 05 Dicembre 2020 ore 12:00

Poggio a Caiano si illumina per le feste a partire dall’8 dicembre, così come vuole la tradizione. Con l’accensione del grande albero collocato in piazza XX settembre, fissata per le 18 dell’Immacolata Concezione e trasmessa in diretta Facebook sulla pagina del Comune, tutta la città si illuminerà per accogliere il Natale nel migliore dei modi, nonostante il periodo particolare.

Accensione dell’albero in piazza

“Il Natale è sinonimo di speranza e di calore ed è per questo che anche quest’anno desideriamo lanciare un messaggio a tutti i nostri concittadini – dichiara il sindaco Francesco Puggelli – la pandemia impone certamente equilibrio e senso della misura ma non dobbiamo dimenticare assolutamente che anche delle semplici luci di Natale possono aiutarci a ritrovare lo spirito delle feste che, quest’anno più che mai,  può aiutarci ad attraversare questo periodo così difficile. Abbiamo fatto una scelta di sobrietà: illumineremo gli alberi delle piazze e delle rotonde  – aggiunge il sindaco – ma invito tutti i poggesi a unirsi in questo intento addobbando con le luci i loro terrazzi, gli alberi e i giardini. Così tutti insieme renderemo Poggio scintillante e piena di luci, una Poggio che possa risplendere nonostante le difficoltà”.

Quest’anno, data la situazione sanitaria ed economica, il Comune di Poggio a Caiano ha scelto di organizzare diversamente l’allestimento delle luminarie: se l’anno scorso sono state finanziate a metà con i commercianti della città – per un totale di 20mila euro – quest’anno l’amministrazione, senza gravare sugli imprenditori locali, ha destinato 7900 euro all’intero allestimento.

“Gli eventi in programma solitamente previsti per le festività natalizie sono sospesi a causa del Covid-19 – aggiunge il vicesindaco Giacomo Mari – e questa è una ragione in più che ci ha spinti a mantenere, seppur con sobrietà, alcune illuminazioni come simbolo del periodo che apprestiamo a vivere. Vorrei ricordare inoltre che numerosi negozianti del Centro commerciale naturale ‘Poggio novo’ hanno deciso, nonostante le oggettive difficoltà del commercio di questo periodo, di incrementare  l’illuminazione su spazio pubblico nella loro zona. Un bel simbolo di fiducia e di speranza per tutta la comunità”.

Per l’esattezza le luminarie che prenderanno vita l’8 dicembre, interesseranno la rotonda a Poggetto, l’albero più grande di piazza dei Caduti, la rotonda di via S.Francesco/Via Matteotti e  quella di Via Soffici/via Aldo Moro. In via Garibaldi e in piazza XX Settembre saranno installati due alberi illuminati e infine sarà illuminata anche la ringhiera del terrazzo del  Municipio insieme al terrazzino che affaccia su via Cancellieri.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità