Notte Bianca di Leonardo a Firenze

Negozi aperti, caccia al tesoro e divertimento fino a tarda sera per tutti i fiorentini, giovani e famiglie, nel cuore della città.

Notte Bianca di Leonardo a Firenze
Firenze, 22 Maggio 2019 ore 15:08

A Firenze ritorna la Notte Bianca, sabato 25 maggio dedicata a 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Notte Bianca di Leonardo a Firenze

La Notte Bianca di Leonardo ci riporta ai fasti delle prime notti bianche fiorentine: si terrà in pieno centro, a pochi passi dal Duomo, promossa e offerta dai negozianti e dagli artigiani che si affacciano sulle Vie Ginori, Cavour e Guelfa, in una sorta di quadrilatero commerciale che dalla Galleria delle Carrozze si estende verso San Marco. Lo scopo dell’iniziativa è duplice: valorizzare le numerose ed eterogenee realtà commerciali qui residenti e riportare lustro sulle vie interessate. Un’opportunità gioiosa e coinvolgente all’insegna del genio leonardesco per riscoprire persone, aneddoti, storia e arte locali, apprezzata anche da Città Metropolitana che ha concesso il proprio patrocinio.

Notte Bianca di Leonardo a Firenze

Attività commerciali si impegnano

L’iniziativa è stata fortemente voluta e promossa dalle attività commerciali per favorire la rinascita di un’area focale del centro cittadino.
«Via Cavour –dichiara Laura Dreoni, presidente dell’Associazione Via Cavour e titolare dello storico negozio di giocattoli- da salotto buono della città fino a pochissimi decenni fa, adesso sembra quasi dimenticata. Qui in passato risiedevano i Medici, si organizzavano banchetti e venivano accolti i capi di stato, si praticavano giochi e sport all’aperto; ancora oggi Via Cavour è sede di importanti uffici, musei, biblioteche, insomma, una strada che ha sempre avuto un ruolo di primo piano nella vita cittadina, una funzione culturale e ricreativa che la nostra associazione si propone di riportare in auge, investendo in iniziative di qualità che possano restituire ai fiorentini questo salotto e i fasti di un tempo».

A misura del cittadino

Più che altrove in centro città, in quest’area le attività commerciali sono ancora gestite da persone che credono nel proprio lavoro a servizio del residente, piuttosto che del turista mordi e fuggi. Una scelta che punta a sostenere il prezioso tessuto sociale e di relazione dato dalla vicinanza e dalla quotidianità.
«Ci siamo appena costituiti, accogliendo al nostro interno anche i residenti, vogliamo farci valere e investiremo le nostre risorse a sostegno di chi la strada la vive con noi, ogni giorno -dice Gabriele Maselli, presidente dell’Associazione Esercizi Storici Fiorentini nonché del nuovo Centro Commerciale Naturale di Via Ginori-  per questo abbiamo deciso di organizzare subito un evento importante, chiamando a raccolta “i vicini” di Via Cavour perché siamo convinti che sostenersi e fare rete ci dia una marcia in più».

Caccia al tesoro

Negozi aperti fino alle 23 e, in contemporanea, una grande Caccia al Tesoro, gratuita e ricca di premi. Tutti i premi sono messi in palio dagli stessi esercenti, quasi 50, appartenenti ai CCN di Via Ginori e Via Cavour che promuovono la Notte Bianca. Sarà possibile partecipare da soli, in squadra, in coppia e anche in famiglia: basta uno smartphone per iniziare a giocare, andando alla scoperta di indizi e botteghe che ospiteranno prove e rilasceranno bonus speciali, a sorpresa. Non è una gara a tempo e si potrà iniziare quando si preferisce, a partire dalle 18 (info point alla Galleria delle Carrozze). In palio per i primi classificati ci sarà una accessoriatissima coppia di city bike Lei&Lui con selle e manopole in pelle dal gusto retrò; e poi cene, giochi, penne stilografiche, gioielli, borsette, gioielli, abbonamenti al cinema e tanto altro ancora, per le prime dieci squadre classificate.

Mix di eventi

La Notte Bianca di Leonardo sarà un contenitore di eventi, con la Caccia al Tesoro e le esibizioni itineranti degli Sbandieratori e Musici della Signoria di Firenze, performance di danze e intermezzi di musiche rinascimentali, mentre nella Galleria si potrà ammirare un’esposizione di macchine di Leonardo da Vinci provenienti dal vicino museo. A conclusione della Notte Bianca si terrà l’esibizione, ad invito, del Florence Cello Ensamble, gruppo di violoncello del Conservatorio Luigi Cherubini. Ma la vera attrattiva saranno i negozi stessi, all’interno dei quali saranno proposte degustazioni, simpatiche iniziative e ospiti di rilievo. Per qualsiasi informazione, per avere altri dettagli e l’elenco completo dei premi, si può seguire l’evento su facebook  e sulle pagine CCNGinori e Via Cavour Firenze.

LEGGI ANCHE: SI RIBALTA BUS TURISTICO SULLA FIRENZE SIENA, VIDEO

LEGGI ANCHE: BIMBO DI DUE ANNI MORTO IN CASA, IL PADRE SI Dà ALLA FUGA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità