Cultura
CALENZANO

Museo del figurino a Teramo per un evento su D’annunzio

Museo del figurino a Teramo per un evento su D’annunzio
Cultura Piana Fiorentina, 07 Ottobre 2021 ore 20:17

Il Museo del Figurino Storico di Calenzano a 10 mesi dall’inaugurazione
del convegno e della mostra “D’Annunzio Fiume e l’Uomo Nuovo”,
organizzata per ricordare i 100 anni dall’impresa di Fiume e degli
aspetti poco noti del Vate, ha nuovamente intrecciato una collaborazione
con la Fondazione Bruno Ballone di Teramo e oggi alcuni figurini di
quella mostra saranno esposti dall’8 al 23 ottobre presso il centro
espositivo della Sala Ipogea di Teramo all’interno della manifestazione
“D’Annunzio a Fiume: l’Uomo Nuovo nelle Istituzioni” con eventi
culturali e una mostra permanente promossa proprio dalla Fondazione
Bruno Ballone con il riconoscimento del Ministero per i Beni e le
Attività Culturali.

Museo del figurino a Teramo

I nostri figurini avranno l'opportunità di diffondere il messaggio che
l'archeologia ricostruttiva in scala, partendo da una buona e corretta
conoscenza delle fonti storiche, archeologiche e documentarie, può
restiuire una pagina del passato da cui partire per comprendere una
società, una cultura, una vicenda specifica o addirittura tutta
un'epoca.

Tutti gli eventi in programma verranno trasmessi in streaming e sarà
quindi possibile partecipare e assitere nonostante la distanza, venerdì
08 ottobre interverrà l'Assessore alla Cultura di Calenzano Irene
Padovani e, il giorno di chiusura, sabato 23 la direzione del MuFiS avrà
il piacere di consegnare targhe e pergamene ai vincitori del concorso
indetto per l'occasione nelle scuole medie inferiori e medie superiori
di Teramo relative a Educazione Civica in specifico in riferimento alla
figura di D’Annunzio.
Tale concorso è stato fortemente appoggiato dalla direzione museale
sempre incline e attenta alla trasmissione della storia alle nuove
generazioni, coltivare lo stimolo della ricera e del confronto con la
storia per aprire un dialogo continuo tra passato e presente è infatti
uno dei nostri obiettivi principali.

Abruzzo e Toscana: due regioni per un'unico progetto, una collaborazione
doppia che si lega intorno ad un solo personaggio: Gabriele D'Annunzio
che in Abruzzo ha i suoi natali ma che in Toscana ha visto crescere il
suo sapere e la sua conoscenza (studiò al convitto Cicognini di Prato) e
il suo amore profondo e unico con la Duse (esperienza che troverà sfondo
nella residenza della Capponcina a Firenze).
I Convegni di Studio saranno trasmessi in webinar ed in diretta
Streaming su YouTube e Facebook, ove saranno visionabili le relative
registrazioni anche in tempi successivi
(https://www.facebook.com/Fondazione-Bruno-Ballone-100410728639417).

Un'occasione di crescita culturale che speriamo possa essere gradita.