Virtus risponde al Comune di Poggibonsi sulla vicenda dei Leoni d'Oro e d'Argento

"Burocratica risposta del sindaco Bussagli".

Virtus risponde al Comune di Poggibonsi sulla vicenda dei Leoni d'Oro e d'Argento
14 Luglio 2019 ore 11:45

Virtus risponde al Comune: ancora un botta e risposta tra amministrazione comunale e la società sportiva sulla questione dei Leoni d’Oro e d’Argento.

Virtus risponde al Comune di Poggibonsi

C’è chi pensa allo sport come un’attività dove l’unica cosa che conta è vincere a tutti i costi. Per noi invece lo sport è una straordinaria agenzia educativa, attraverso la quale i nostri figli possono crescere come atleti e come persone. C’è chi usa lo sport per creare muri. Per noi lo sport unisce. E’ con forte rammarico che abbiamo appreso la burocratica risposta del Sindaco Bussagli alla grave esclusione della Virtus dalla consegna dei Leoni d’Oro. Rammarico per i nostri atleti e per le loro famiglie che si sono visti ingiustamente esclusi. Rammarico per la Virtus immeritatamente esclusa a causa di una disattesa prassi da parte del Comune”.

“L’amministrazione comunale ha deciso di non chiedere niente”

L’amministrazione Comunale, che negli anni ha sempre richiesto alle associazioni sportive di Poggibonsi di segnalare i propri risultati sportivi, nel 2019 ha unilateralmente deciso di non chiedere niente. E a nessuno è venuto in mente di capire perché la Virtus restava esclusa, essendo questa una delle più antiche e più grandi associazioni sportive di Poggibonsi? Rammarico perché da un Sindaco ci si aspetta una risposta diversa, dove si cerca di proporre una soluzione ad un problema di cui è parte il Comune, soprattutto se l’interlocutore è una associazione sportiva di volontariato. Più che la risposta di un Sindaco sembra la risposta di un avvocato”.

“I veri giudici della vicenda sono i cittadini”

Fortunatamente i giudici sono i cittadini di Poggibonsi che si sono già fatti la loro opinione. Ci auguriamo che il prossimo anno anche i nostri atleti, le loro famiglie e i nostri allenatori possano vedersi riconosciuto dal Sindaco quello che durante la prossima stagione sportiva, con passione e sudore, saranno capaci di conquistarsi sul campo”.

LEGGI ANCHE: PERDITE D’ACQUA, ARRIVA LA MOZIONE TARGATA LEGA

LEGGI ANCHE: CADE RAMO IN UNA VIA DI POGGIBONSI FOTO E VIDEO