Menu
Cerca
IL CASO

Vertenza sindacale Tex Print: la Procura della Repubblica di Prato iscrive nel registro degli indagati ventisette soggetti riconducibili alla sigla SI Cobas

La Procura riconosce la sussistenza di elementi dei reati di violenza privata aggravata in concorso, danneggiamento, percosse, lesioni personale aggravate dall’aver commesso il fatto con più persone.

Vertenza sindacale Tex Print: la Procura della Repubblica di Prato iscrive nel  registro degli indagati ventisette soggetti riconducibili alla sigla SI Cobas
Cronaca Prato, 13 Maggio 2021 ore 14:09

Negli scorsi giorni, la locale Procura della Repubblica ha emesso ventisette  provvedimenti di conclusione delle indagini preliminari a carico di altrettante persone  riconducibili al contesto dell’organizzazione sindacale Si Cobas, che, come noto, da  quasi quattro mesi ha in atto una vertenza sindacale nei confronti dell’azienda tessile  Tex Print, sita nel quartiere industriale del Macrolotto.

Vertenza sindacale Tex Print:

Nei suddetti provvedimenti, attualmente in fase di notifica agli interessati,  iscritti nel registro degli indagati, la Procura riconosce la sussistenza di elementi dei  reati di violenza privata aggravata in concorso, danneggiamento, percosse, lesioni  personale aggravate dall’aver commesso il fatto con più persone, posti in essere dai  suddetti soggetti nell’ambito delle modalità di disimpegno del presidio allestito  all’esterno della ditta interessata alla vertenza.

Le condotte contestate sono rappresentate, in particolare, dalle azioni di  impedimento all’ingresso/uscita dall’azienda dei mezzi commerciali trasportanti  materie prime o merce, delle quali sono stati riconosciuti profili di illiceità.