CRONACA

Vaccini, Stella (FI): "No a furbetti e dosi sprecate, Asl toscane facciano liste con persone pronte a subentrare"

"Il problema - sottolinea Stella - e che questi vaccini, aperti dalla mattina e con una validità di 12 ore, se avanzano a fine giornata vengono gettati via, non possono certo essere rimessi in frigorifero".

Vaccini, Stella (FI): "No a furbetti e dosi sprecate, Asl toscane facciano liste con persone pronte a subentrare"
Cronaca Piana Fiorentina, 09 Marzo 2021 ore 17:15

"Dosi di vaccino sprecate e gettate via perché non possono essere ricongelate, furbetti che si fanno vaccinare da parenti o amici di nascosto al Mandelaforum di Firenze, con la scusa che avanzano le dosi a fine giornata. Quanto scoperto dai servizi giornalistici di tv e giornali sulla vaccinazione a Firenze è grave, anche se vede la causa nel fatto che alcune persone che sono in lista per vaccinarsi non si presentano all'appuntamento, e il personale sanitario, per non sprecare dosi preziose, vaccina amici e conoscenti all'ultimo minuto, a fine giornata. Serva una gestione diversa e più efficiente". E' quanto chiede il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella.

Il problema

"Il problema - sottolinea Stella - e che questi vaccini, aperti dalla mattina e con una validità di 12 ore, se avanzano a fine giornata vengono gettati via, non possono certo essere rimessi in frigorifero. Al Mandelaforum, secondo quanto emerso, ne verrebbero gettate fino a 30 dosi al giorno. Per evitare questo spreco, e violazioni della legge, sarebbe opportuno che le Asl della Toscana rivedessero i criteri e stilassero liste giornaliere di 'vaccinandi' più lunghe, in modo da permettere al personale di chiamare in determinate fasce orarie le persone in lista e chiedere loro di 'subentrare' a chi non si è presentato all'appuntamento, fino a esaurimento delle scorte quotidiane. L'assessore e i dirigenti Asl prendano una decisione celere nelle prossime ore e la comunichino quanto prima".