CRONACA

Un arrestato, 3 denunciati e oltre 900 persone identificate nel corso dei controlli intensificati per l’Operazione “Stazioni Sicure” nelle stazioni toscane

A Firenze, gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer hanno arrestato per furto aggravato un cittadino tunisino di 32 anni, senza fissa dimora.

Un arrestato, 3 denunciati e oltre 900 persone identificate nel corso dei controlli intensificati per l’Operazione “Stazioni Sicure” nelle stazioni toscane
Cronaca Firenze, 01 Luglio 2021 ore 14:30

1 arrestato, 3 denunciati e 941 persone controllate, 41 bagagli ispezionati, 130 operatori e 1 unità cinofila della Polizia di Stato, è il bilancio dell’operazione “Stazioni Sicure”, svoltasi nella giornata di martedì 29 giugno con controlli che hanno interessato 30 scali ferroviari e hanno visto impegnati gli Agenti della Polizia Ferroviaria del Compartimento per la Toscana. Servizi potenziati, all’interno delle stazioni e sui treni, per garantire la sicurezza dei viaggiatori.

Gli interventi

A Firenze, gli Agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer hanno arrestato per furto aggravato un cittadino tunisino di 32 anni, senza fissa dimora. L’uomo, già noto alle Forze di Polizia, è stato sorpreso a rubare all’interno di alcune auto parcheggiate nel garage sotterraneo della stazione di Firenze SMN. Tra gli oggetti di cui le vittime hanno lamentato la sottrazione: un borsello nero in pelle, un paio di occhiali da sole di una nota marca, una sigaretta elettronica e un carica batteria per un valore totale di 350 euro. Una volta all’interno degli uffici di Polizia, la refurtiva è stata trovata addosso all’arrestato, oltre ad un coltellino svizzero con lama rotta, ritenuto strumento d’effrazione che è stato sequestrato dai poliziotti.